Inter-Roma 5-3: Leonardo entusiasta, Ranieri non molla

DICHIARAZIONI INTER-ROMA – La festa del gol di San Siro regala al campionato un’Inter che, prepotentemente, si rilancia per la corsa scudetto e una Roma che, invece, perde la scia delle prime.
E se Leonardo adesso punta il mirino contro il Milan capolista; Ranieri deve riorganizzare la squadra per cercare di ripartire al più presto.

Leonardo felice – Il tecnico brasiliano si prende la 7^ vittoria in 8 partite di campionato e commenta: “Abbiamo vinto una partita strepitosa. Non ci sono aspetti negativi da sottolineare. E’ vero che ci siamo complicati la vita, ma i gol della Roma nel secondo tempo sono frutto di occasioni casuali. Sono felice di aver ritrovato Sneijder. Milito non è un caso: va solo gestito bene”.
E  sulla rincorsa scudetto:Noi lotteremo fino alla fine. Siamo tutti molto vicini, bisogna fare sempre bene. E l’Inter non si tirerà dietro”.

Ranieri non si arrende – La sconfitta significa addio sogno-scudetto? Non per Ranieri: “Le cose si complicano ma finchè vediamo la luce non dobbiamo mollare. I ragazzi sanno lottare. Lo hanno dimostrato stasera”.
E, sulla partita con l’Inter, il tecnico giallorosso la pensa così: “Abbiamo giocato una gran partita. Siamo stati bravi a non arrenderci mai. Ci è mancata solo una cosa: la continuità di gioco e d’azione. Siamo stati troppo altalentanti“.

Edoardo Cozza