Newnotizie ad Arte Fiera a Bologna

Sandy SkoglundNon potevamo mancare alla 35a edizione di Arte Fiera a Bologna, una delle più importanti fiere d’arte in Europa e l’appuntamento che inaugura il 2011 del mondo dell’arte in Italia. Oltre duecento le gallerie presenti, distribuite nei 15000 mq del quartiere fieristico bolognese.

Non nascondiamo però che questa edizione ci è parsa un po’ debole e non all’altezza delle precedenti. Aldilà della defezione di alcune grandi gallerie italiane e della  scarsa partecipazione di quelle straniere, non abbiamo trovato quel tentativo di proporre un vero dialogo tra le opere esposte che superasse la  semplice esposizione per la vendita. Può sembrare una pretesa strana, visto che le fiere nascono proprio per vendere, ma siamo convinti che si possa coniugare il lato commerciale con un’offerta che sia anche culturalmente stimolante, come mostra ormai da anni la prima fiera del mondo: Art Basel.

Non sono però mancate le note positive in fiera e nel circuito off. C’è sicuramente da apprezzare infatti la capacità delle città di Bologna di saper creare un’ampia offerta di mostre, connettendo tra loro spazi pubblici e gallerie private. Tra gli eventi organizzati ricordiamo  la 6° edizione di  Bologna Art First dal titolo Se un giorno d’inverno un viaggiatore a cura di Julia Draganovic, che resterà aperta fino al 27 febbraio 2011. In questo percorso che si snoda tra spazi storici delle città e  installazioni, sculture e performance sono stati coinvolti artisti come: Michael Johansson,  Maria Josè Arjona, Marlon de Azambuja, Antony Gormley, Ghost of a Dream, Marco Giovani, Tea Mäkipää, Vittorio Messina, Hidetoshi Nagasawa, Roberto Paci Dalò  e Silke Rehberg. Per aver un’idea più dettagliata della fiera vi rimandiamo al video girato da Exibart.

Mario Pagano

Le fotografie sono di Silvia Benassi