Influenza A: tre vittime in tre giorni al Sant’Orsola

Un paziente di 61 anni, ricoverato al Sant’Orsola Malpighi d Bologna, è deceduto in seguito a una infezione polmonare da virus H1N1. Lo comunica il Policlinico in una nota, precisando che il paziente era già portatore di una pregressa patologia gravemente invalidante.

In tre giorni è il terzo decesso provocato dall’influenza A nell’ospedale bolognese: fra domenica e lunedì sono morti un 62enne e un ragazzo di 21 anni.  Entrambi, ha precisato l’ospedale, avevano pregresse patologie e si trovavano in terapia intensiva in seguito a un peggioramento del loro stato di salute.

Attualmente al S.Orsola restano ricoverati altri 21 pazienti con casi accertati di influenza A. Uno è stato recentemente dimesso.

Daniela Ciranni