Lampedusa: sono oltre duecento gli immigrati sbarcati sull’isola

Ricominciano gli sbarchi a Lampedusa.

Nella notte, l’isola siciliana è tornata a essere il punto di approdo per centinaia di persone provenienti dal Nord Africa, che hanno deciso di imbattersi in veri e propri viaggi della speranza, pur di lasciare la propria terra e cercare un futuro migliore al di là del Mediterraneo.

Secondo i dati dalle forze dell’ordine – sono impegnati Polizia, Carabinieri e Guardia di Finanza – sarebbero più di duecento gli immigrati giunti sulle coste siciliane sin dalle prime ore della notte.

Gli extracomunitari proverrebbero tutti da quella Tunisia, funestata nelle ultime settimane dalle proteste contro il regime del presidente Ben Ali.

L’ultimo sbarco si è avuto questa mattina: 108 persone sono approdate nei pressi del porto vecchio dove a soccorrerli sono giunti gli uomini della Guardia di Finanza.

I punti di approdo, in queste ore, sono stati diversi: porto vecchio, Cala Francese, Spiaggia dei Conigli sono le zone interessate.

Nella notte è stato segnalato anche una piccola imbarcazione giunta sulle coste della vicina isola di Linosa.

S. O.