Molestie sessuali a una modella nella metro: 30enne arrestato

Prima si è quasi spogliato accanto a lei e poi, sempre rimanendole vicino, si è masturbato. Autore dell’osceno gesto è un egiziano di 30 anni, irregolare e senza fissa dimora. La vittima è invece una fotomodella. L’episodio è avvenuto sulla metropolitana di Milano, in mezzo a numerose persone.

L’uomo, un pregiudicato, è stato arrestato dalla polizia una volta che il treno si è fermato alla stazione metropolitana di Cordusio. Era stato individuato in primo momento, presso la fermata Cadorna, dagli agenti della sezione antiborseggio della squadra mobile che controlla la linea 1.

La vittima è una ragazza di origine estone. E’ stata notata dai poliziotti quando ha cominciato ad agitarsi, cercando di richiamare l’attenzione su di sé e sull’uomo che la stava molestando. Solo una donna, vicina alla ragazza, si era accorta di quel che stava succedendo. In mezzo alla confusione che si era venuta a creare sulla vettura, l’egiziano si era nel frattempo abbassato i pantaloni. Con una mano aveva cominciato a masturbarsi, mentre con l’altra cercava di toccare il corpo della modella.

Alla fermata successiva è avvenuto l’arresto. Per il molestatore vale adesso l’accusa di violenza sessuale.

Gianluca Bartalucci