Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo

Germania, uomo stupra figliastra per 20 anni: 8 figli

CONDIVIDI

Berlino, 10 febbraio. Orrore in Germania. Un uomo avrebbe sessualmente abusato per oltre 20 anni della sua figliastra, la quale avrebbe partorito almeno 8 figli, di cui uno morto dopo tre mesi di vita. È l’accusa mossa contro Detlef S., un camionista di 48 anni, residente a Fluterchen, un villaggio di circa 750 anime in Renania.

Gli abusi sarebbero avvenuti tra il 1987 e il 2010 e, secondo gli investigatori, ammonterebbero a oltre 350. Coinvolti nelle violenze anche un altro figliastro e una figlia naturale. Inoltre, l’uomo per il suo piacere avrebbe fatto prostituire la figliastra e una nipote con tre uomini, uno dei quali è deceduto nel corso degli anni.

Il test del DNA accerterà la paternità, ma gli inquirenti hanno pochi dubbi, così come i vicini di casa della spaventosa famiglia. “Ci siamo spesso meravigliati per tutti quei bambini che nascevano in quella casa – ha dichiarato una vicina – soprattutto per il fatto che gli assomigliavano tutti”. L’uomo soleva ripetere a chi faceva domande che i padri dei piccoli erano degli sconosciuti. È ancora da precisare l’età in cui sono iniziati gli abusi, i quali avvenivano non solo in casa, ma anche in una macchina parcheggiata all’interno di un bosco.

Nessun’accusa pende sulla moglie dell’uomo, la quale non si sarebbe minimante accorta di quanto accadeva. La vicenda è stata scoperta grazie a una lettera inviata da una delle ragazze abusate all’ufficio provinciale per la protezione minorile di Altenkirchen. Il processo a carico di Detlef S. si aprirà martedì 15 febbraio presso il tribunale di Coblenza, in Renania.

Questo avvenimento riporta alla mente la terribile vicenda dell’austriaco Josef Fritzl, il ‘mostro di Amstetten’, il quale tenne sua figlia segregata in cantina per 24 anni e da cui ebbe 7 figli. È attualmente condannato all’ergastolo.

Emanuele Ballacci

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram