In produzione l’Apple Ipad2

Febbraio 2011. E’ ormai ufficiale che il nuovo gadget della Apple sarà disponibile alla vendita. A confermare i rumors di questi mesi è stato Wall Street Journal che pare abbia confermato quasi al 100% le ipotesi fatte precedentemente sul’Ipad2.

In sostanza sembrerebbe ormai avviata la produzione del nuovo tablet, le cui versioni a parte le distinzioni delle connessioni Wifi o 3G dovrebbero anche contare diverse size dello schermo: non ancora confermate però le 3 fatidiche versioni che comprenderebbero il 5 pollici, il 7  pollici e il 10 pollici.

Per quanto riguarda l’atteso schermo antiriflesso sembrerebbe però che Apple non si sia lanciata in scelte tecnologiche totalmente differenti dalla precedente versione di Ipad. Lo schermo comunque dovrebbe essere maggiormente performante dal punto di vista della visibilità con luce naturale, cosa che al momento non premia l’Ipad nei confronti di E-reader e apparati con schermi particolari.

Il tablet sarà comunque più leggero del precedente, anche se non è stato ancora chiarito il materiale con cui sarà costruito. L’obiettivo della casa di Cupertino sembrerebbe quello di far si che il tablet più amato sia anche quello che dia meno problemi ad essere portato in giro, la volontà sarebbe di affermarsi come gadget multimediale a tutto tondo, non solo per uso casalingo.

Il posizionamento della telecamera per videoconferenze e il processore e la memoria più performanti sembrerebbero le innovazioni di maggior rilievo, poichè la necessità di far girare apps multimediali sempre più complesse, richiede la possibilità di gestire elaborazioni che non rallentino le performance dell’apparato.

Una curiosità per cui si deve ancora aspettare è quella della presenza o meno della porta USB che come si ricorda non è al momento disponibile su nessuna versione degli Ipad.

A breve dovrebbero essere presentati anche i costi di acqquisto ma sembrerebbe che la Apple voglia tenere i prezzi già in essere per il “vecchio” Ipad, scelta che favorirebbe la vendita del nuovo a discapito di eventuali scorte del precedente.

Una curiosità è data dal fatto che gli analisti credano che ancora fino al 2013 la Apple sarà leader nel mercato dei tablet ma che da quell’anno le case  concorrenti saranno pronte a rubargli definitivamente il mercato.

Per ora speriamo che la casa della “Mela” ci sorprenda con un nuovo gadget ipertecnologico.

I.T.