Scoperti in Texas 15 racconti inediti di Dashiel Hammett

A cinquant’anni dalla sua morte, il maestro dei gialli-polizieschi Dashiell Hammett, celebre autore di ”Il falcone maltese”, da cui e’ stato tratto l’omonimo film con Humphrey Bogart, continua a far parlare di sé grazie ad un’importante scoperta avvenuta in un archivio dell’Università del Texas. Quindici brevi racconti, scritti tra gli anni Venti e Quaranta e rimasti finora celati nei fondi letterari dell’Harry Ransom Centre, sono, infatti, stati rinvenuti da un noto specialista statunitense di letteratura gialla, Andrew F. Gulli, direttore del magazine di crime fiction “The Strand”, sul quale, recentemente, sono apparsi anche brevi inediti di Graham Greene, Mark Twain e Agatha Christie.

Ed è proprio su questa rivista che, a partire dal 28 febbraio prossimo, sarà pubblicato anche uno dei quindici testi sconosciuti di Hammett, un romanzo breve di diciannove pagine, un vero e proprio crime thriller in miniatura dal titolo “So I Shot Him”.

«Spero di poter pubblicare presto in un volume questi pezzi che sono ottimi» ha dichiarato Gulli che ha ritrovato i libri durante un suo lavoro di ricerca iniziato in concomitanza con l’avvio dei festeggiamenti per il cinquantesimo anniversario della morte dello scrittore statunitense, ex investigatore dell’Agenzia Pinkerton di San Francisco. «Non saprei dire come questi racconti siano finiti in Texas. Sono comunque scritti nell’inimitabile stile di Hammett, rapido, raffinato ed emozionante»

Valentina De Simone