Red Devils vs Citizens: il derby di Manchester in numeri

MAN UNITED vs MAN CITY, RED DEVILS IN VANTAGGIO – Manca ormai poco all’inizio di uno dei Manchester Derby più attesi degli ultimi anni con lo United primo ed il City terzo. Da tempo ormai memorabile infatti i Blues non occupavano in maniera stabile le zone nobili della classifica e quella di oggi rappresenta una vera e propria sfida tra titani.

All’andata si concluse con uno scialbo 0-0 e molte critiche a Mancini accusato di “difensivismo” dai media britannici. Quello che si disputerà oggi sarà il 143° derby in campionato, i dati vedono ovviamente in vantaggio i Red Devils che possono vantare ben 57 vittorie a fronte delle 37 riportate dai rivali cittadini, 49 i pareggi. La prima stracittadina giocata risale alla stagione 1894-1895, in Second Division. Lo United s’impose a Maine Road (vecchia casa dei Citizens) con un sonoro 5-2.

La vittoria più importante ottenuta dal Manchester City è del al 12 Febbraio 1955 quando gli avversari furono schiantati con un netto 5-0, anche per lo United il successo più largo mai ottenuto è un 5-0, datato 10 Novembre 1994. Per quanto concerne i gol realizzati in una partita il record è detenuto dal City che nella stagione 1925-1926 sconfisse i Diavoli Rossi a domicilio per 6-1. Tuttavia quel risultato non fu di buon auspicio, a fine stagione infatti i Citizens retrocessero in Second Division.

Tornando a tempi più recenti c’è da segnalare che da quando il Manchester City è tornato stabilmente in Premier League (dalla stagione 2002-2003) il match è sempre stato molto aperto ed in alcune occasioni non sono mancate sorprese come quando nel 2003-2004 i ragazzi di Ferguson vennero umiliati dagli avversari per 4-1.

Ci sarà sicuramente da divertirsi quest’oggi. Anche se Mancini in conferenza stampa si è mostrato alquanto cauto, ammettendo che lo United è ancora superiore: “Quando vinci per così tanto tempo acquisisci una mentalità vincente che ti porta a fare risultato anche quando sei in difficoltà. Per questo motivo vogliamo vincere qualcosa quest’anno. È importante per fare il salto di qualità” queste le sue parole.

L’ex tecnico di Fiorentina, Lazio ed Inter (giunto al suo sesto derby mancuniano) ricorda però come le 3 sconfitte nella stracittadina sotto la sua guida  (accompagnate da 2 pareggi ed una vittoria) siano arrivate anche in circostanze sfortunate, ottenute sempre a tempo scaduto, o quasi: “Lo scorso anno lo United è stato piuttosto fortunato, il City è cresciuto molto negli ultimi sei mesi”.

Il calcio d’inizio è fissato per le 13,45.

Simone Meloni