Latte: una tazza al giorno è raccomandata a tutte le età

Il latte è uno degli alimenti più completi e nutrienti e le sue numerose proprietà sono note fin dai tempi antichi. Berne una tazza al giorno fa bene a tutti e a tutte le età e non ha controindicazioni. 

Per l’esattezza 250 grammi al giorno (pari circa al quantitativo di una tazza) sono sufficienti per soddisfare il fabbisogno giornaliero di calcio di un adulto, senza “effetti collaterali“. È un alimento completo che apporta acqua, calcio, proteine, grassi, vitamine e sali minerali. E i grassi in esso contenuti non sono tali da giustificarne l’eliminazione dalla dieta di chi soffre di patologie legate alla presenza di grassi nel sangue, come la dislipidemia, non risultano responsabili dell’insorgenza delle patologie cardiovascolari”.

“Evidenze scientifiche affermano che non esistono motivi per non consumare il latte – spiega Valeria Del Balzo, nutrizionista del dipartimento di Fisiopatologia Medica sezione di Scienza dell’Alimentazione della Sapienza Università di Roma, nel corso del seminario “Il latte oggi: salute tra ricerca e innovazione” organizzato dall’Università La Sapienza in collaborazione con Parmalat che si è tenuto a Roma recentemente.

I biopeptidi contenuti nel latte vaccino, continua la nutrizionista, hanno particolari proprietà anti-cancerogene e anti-ipertensione. Recente è poi la scoperta della presenza nel latte di un acido grasso particolare, l’acido linoleico coniugato (CLA), di cui sono state scoperte le azioni antiadipogena, antidiabetogena e anticancerogena.

Insomma, non solo i bambini devono bere il latte. Le caratteristiche del latte ne rendono il consumo raccomandato anche agli adulti. Tanti lo trovano indigesto, alcuni lo evitano perché convinti faccia ingrassare. In ogni caso, il latte è una bevanda che contiene tutti quegli elementi nutritivi che servono al nostro organismo per rimanere in buona salute.

Adriana Ruggeri