Serie A, Palermo-Fiorentina 2-4: i viola sfatano il tabù trasferta

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:33

PALERMO-FIORENTINA 2-4  – Spettacolo all’ora di pranzo: trionfano i viola. Prima vittoria stagionale lontano dal “Franchi” per una Fiorentina vivace, incisiva e aggressiva: Mihajlovic ha trovato la quadratura del cerchio.
Il Palermo invece non riesce a trovare spunti importanti: Pastore predica nel deserto e non trova l’apporto dei compagni.
Risultato giusto, calcio divertente: all’ora di pranzo si mangia e ci si diverte.

Primo tempo – Una Fiorentina aggressiva ci prova con Mutu e Santana ma è il Palermo ad essere insidioso: al 5′ Ilicic serve Pastore in area ma il “Flaco” viene chiuso al momento del tiro; un minuto dopo un’azione fotocopia porta al gol: Pastore, stavolta, è lesto nel battere a rete e traffiggere Boruc.
La risposta di una “Viola” vivace e vogliosa arriva al 13′ con Mutu da calcio piazzato: la punizione del rumeno è alta. E ancora la Fiorentina si fa viva: velo di Mutu, Gilardino va via sul filo del fuorigioco ma il diagonale non centra lo specchio. Un minuto dopo ancora Gila a tu per tu con Sirigu: strepitoso il portiere rosanero nel dirgli di no.
Siamo al 20′ ed ancora una chance per gli ospiti: cross basso di Montolivo, Behrami perde tempo nel controllo e Balzaretti salva tutto.
Il Palermo non spinge più sull’acceleratore e la Fiorentina punisce: Behrami scondella in area, Gilardino si libera di Munoz e, di testa, infila alle spalle di Sirigu: al 36′ siamo 1-1.
I rosanero cercano di svegliarsi: al 38′ un tiro-cross di Nocerino viene deviato in angolo da Boruc; poi Miccoli si gira in area ma Gamberini devia la sua conclusione.
Viola pericolosi al 43′: Behrami s’inserisce su un cross dalla destra e incorna: palla a lato.
Si va al riposo sul pari, dopo 2 minuti di recupero.

Secondo tempo – I ragazzi di Delio Rossi provano l’avvio sprint: Miccoli al 46′ prova il tiro, ribattutto dalla difesa. Nell’angolo susseguente una mischia non porta esiti.
Ci vuole poco per vedere i frutti. Minuto 47: Miccoli in area ubriaca mezza difesa e crossa: Nocerino si avventa e, di testa, sigla il nuovo vantaggio dei siciliani.
Il tentativo dei viola di rispondere è affidato ancora a Gilardino che non riesce a coordinarsi al momento del tiro.
Al 54′ ci prova Montolivo dal limite, palla fuori non di molto.
Dopo un paio di tiri ribattuti (uno di Mutu, uno di Miccoli) è il Palermo ad avere l’occasione buona: ancora Miccoli a servire Nocerino, Boruc dice di no.
Al 65′ magia di Pastore che riesce a servire Ilicic, attento il portiere viola in uscita; il “Flaco” è imprendibile: al 68′ va via sulla destra e serve Miccoli: il piccolo attaccante rosanero svirgola la conclusione.
Inaspettato al 70′ è il pareggio dei viola: Camporese si ritrova solo nell’area piccola dopo un angolo e batte Sirigu, firmando il 2-2.
La Fiorentina sfiora il vantaggio: Montolivo recupera palla e tira dai 30 metri, Sirigu è battuto ma il palo dice di no al centrocampista.
Il trend di viola dominante si conferma al 78′: Ljajic crossa, Bovo devia nella propria porta: 2-3 Fiorentina.
Al minuto 82 Pastore serve Balzaretti, cross basso ma Camporese salva tutto.
Sugli sviluppi dell’angolo Acquah schiaccia di testa, palla alta e brivido per i viola.
Montolivo chiude i conti al minuto 87 finalizzando un veloce contropiede: 4-2 per i viola, Palermo in bambola.
Rosanero che si buttano in avanti: Hernandez colpisce la traversa, poi Ilicic spara alto; ci prova anche Pastore, l’incrocio è solo sfiorato.
Non basta e non serve: vince la Fiorentina, il Palermo è ko.

Il tabellino

Palermo (4-3-2-1): Sirigu; Munoz (86′ Kasami), Andelkovic, Bovo, Balzaretti; Migliaccio (31′ Acquah), Kurtic, Nocerino; Ilicic, Pastore; Miccoli (75′ Hernandez).
A disp.: Benussi, Garcia, Ardizzone, Maltese.
All.: Rossi.

Fiorentina (4-3-3): Boruc; Comotto, Gamberini, Camporese, Pasqual; Behrami, Donadel, Montolivo; Santana (75′ Ljajic), Gilardino (92′ Babacar), Mutu (81′ Natali).
A disp.: Neto, De Silvestri, D’Agostino, Marchionni.
All.: Mihajlovic.

Marcatori: 6′ Pastore (Pa), 36′ Gilardino (Fi), 47′ Nocerino (Pa), 70′ Camporese (Fi), 78′ aut. Bovo (Pa), 87′ Montolivo (Fi).

Ammoniti: Balzaretti, Munoz, Bovo (Pa); Pasqual (Fi).

Recupero: 2′ p.t. – 4′ s.t.

Arbitro: Russo della sez. di Nola

Guardalinee: Alessandroni-De Luca

Edoardo Cozza