Torino: diciottenne muore d’infarto durante un compito in classe

Tragedia in un istituto professionale di Torino.

Un ragazzo peruviano di diciotto anni è morto, dopo essersi accasciato in aula mentre stava svolgendo un compito in classe. Inutile l’intervento dei sanitari del 118 che hanno cercato di rianimare il ragazzo per ben un’ora.

Rolando Flores Trucios, questo il nome della vittima, è deceduto in ospedale. Per i medici, la causa del decesso è stata un infarto. Il dramma ha avuto luogo presso la scuola Galilei.

A parlare di ciò che è accaduto oggi è stato il preside dell’istituto milanese: «Il ragazzo  era arrivato da noi tre anni fa, in questi anni era migliorato tantissimo, tanto da essere uno dei primi della sua classe. Era sportivo, veniva a scuola in bicicletta, non aveva mai chiesto esoneri per educazione fisica. Insomma, non c’è nulla che faccia pensare a un soggetto con problemi fisici. Secondo me si è trattato di una tragica fatalità. Tengo a precisare che il 118 è intervenuto tempestivamente, cinque minuti dopo il fatto. Il ragazzo era molto ben inserito e integrato nella classe e si era impegnato tantissimo negli ultimi tre anni per recuperare le insufficienze che aveva inizialmente».

Ad assistere al disperato tentativo di salvare il ragazzo anche il padre che proprio stamane si era recato a scuola per regolare l’iscrizione del figlio al quarto anno.

S. O.