Intesa Sanpaolo lancia doppio bond in USA

Intesa Sanpaolo ha lanciato una duplice emissione obbligazionaria ‘senior’ per un totale di 3 miliardi di dollari Usa destinata esclusivamente ad investitori professionali del mercato statunitense. Come ribadito da un comunicato del gruppo, si tratta di due bond emessi a valere sul recente Programma U.S. Medium Term Notes di Intesa Sanpaolo: “il primo, a tasso variabile a 3 anni, per 2 miliardi di dollari ed il secondo, a tasso fisso a 10 anni, per 1 miliardo”.

La data di regolamento, per entrambi i titoli, è prevista per il 24 febbraio 2011 ed i tagli minimi, per entrambe le emissioni, sono di 100 mila dollari Usa e 1.000 dollari Usa aggiuntivi.

Da quanto si evince dal comunicato ufficiale, per quanto riguarda il titolo a tasso variabile a 3 anni, la cedola trimestrale, pagabile in via posticipata il 24 febbraio, 24 maggio, 24 agosto e 24 novembre di ogni anno a partire dal 24 maggio 2011 fino a scadenza, “è pari a U.S.$ Libor a 3 mesi + 240 punti base per anno”. Il prezzo di riofferta è stato fissato al 100%. Tenuto conto del prezzo di riofferta, il rendimento a scadenza per l’investitore “è pari al tasso U.S.$ Libor a 3 mesi + 240 punti base per anno”.

Passando, invece, al titolo a tasso fisso a 10 anni, la cedola semestrale, pagabile in via posticipata il 24 febbraio ed il 24 agosto di ogni anno a partire dal 24 agosto 2011 fino a scadenza, “è pari a 6,5% per anno”. Il prezzo di riofferta “è stato fissato in 99,233%”. Tenuto conto del prezzo di riofferta, “il rendimento a scadenza è 6,606% annuo e lo spread totale per l’investitore è pari al rendimento del titolo di stato americano a 10 anni + 300 punti base per anno”.

La duplice emissione obbligazionaria non è destinata al mercato retail italiano ma esclusivamente ad investitori professionali del mercato statunitense.

I capofila incaricati della distribuzione dei titoli sono Banca IMI, Citigroup Global Markets Inc., JP Morgan Securities Inc. e Goldman Sachs.

I rating assegnati al debito a lungo termine ‘senior’ di Intesa Sanpaolo sono Aa2 per Moody’s, A+ per Standard & Poor’s e AA- per Fitch.

M.N.