Ruby e le altre, parla Virginia Sanjust: “Berlusconi mi ha rovinato la vita”


Il Rubygate si arricchisce di numerosi nomi, dopo la showgirl Sara Tommasi: una ex annunciatrice Rai, Virginia Sanjust, denuncia: “Berlusconi mi ha rovinato la vita”.

Intervistata da Il fatto quotidiano, la giovane lamenta una condizione psicologica, ed economica, frustrante, a seguito del poco fortuito incontro con il Cav.

“Una volta mi disse, Virginia, ho paura di farti del male”, ma la ragazza, attratta dalla possibilità di sbarcare il lunario, non diede ascolto alle parole preventive del premier.

Con marito e figlio a carico, l’ex annunciatrice del palinsesto Rai ha perso entrambi: “Chi mi ridarà l’infanzia di mio figlio, che io non ho vissuto con lui? Questo rapporto è costato anche il lavoro a mio marito, e gli chiedo scusa. Per me era già eccessivo stare in televisione. L’incontro con Berlusconi, con quel potere enorme, è stato una cosa più grande di me”.

La Sanjust spiega di aver frequentato il presidente del Consiglio dal 2003 al 2006: “Mi chiese, Dimmi di te, raccontami chi sei. Così venne fuori che avevo delle difficoltà economiche Si complimentò con me per il lavoro che facevo in tv mandandomi delle gardenie. Non avevo né arte né parte, avevo solo letto il gobbo in tv, di cosa si complimentava?”.

La donna biasima il suo incontro con Berlusconi definendolo l’inizio del suo tracollo personale: “Se non fosse per lui, forse, io avrei ancora una famiglia, l’affidamento di mio figlio. Pensa che i giudici che me l’hanno tolto non siano stati influenzati da tutto quello che scrivevano i giornali, dal vedermi come l’amante di Berlusconi?”.

Le confessioni di Virginia Sanjust seguono quelle di Sara Tommasi: una partecipazione all’Isola dei Famosi, qualche programma Mediaset, poi l’oblio, e, infine, gli sms inviati a Silvio Berlusconi finiti in prima pagina su tutti i quotidiani. La showgirl aveva inviato diversi messaggi al premier, tra cui “Spero che crepi con tutte le tue tro**”.

Carmine Della Pia