Calciomercato Juventus: si segue Sissoko, insidia Real per Chiellini

CALCIOMERCATO JUVENTUS – Come ogni grande sqaudra che punti a traguardi importanti, anche la Juventus sta cercando di mettere a punto i primi contatti per l’acquisizione di giocatori ritenuti potenzialmente adatti per il futuro. I bianconeri visionano periodicamente Muossa Sissoko, centrocampista difensivo del Tolosa, protagonista di un’ottima stagione. Il suo eventuale arrivo andrebbe ad occupare il posto di un altro Sissoko che a Torino non viene considerato parte del progetto. Si registra poi l’interesse del Real Madrid per Giorgio Chiellini, visto da Mourinho come il rinforzo ideale per la retroguardia.

MOUSSA SISSOKO – Il centrocampista francese, in orbita nazionale, è seguito con molto interesse dagli emissari bianconeri: grande fisicità, unita ad una buona intelligenza tattica fanno di lui il mediano ideale, capace di spezzare il gioco avversario come pochi. L’età è dalla sua parte: i suoi 21 anni ne fanno un investimento a lungo termine ed è proprio questo che Marotta, d’accordo con i vertici societari, sta cercando. Come per ogni buon giocatore, anche per Sissoko l’interesse è alto: piace molto in Premier League, soprattutto all’Arsenal, che di giovani talenti se ne intende parecchio. Moussa Sissoko andrebbe a prendere il posto di Momo Sissoko, che è stato chiaramente escluso dai piani non solo di Del Neri, ma anche della società e che verrà ceduto a giugno, probabilmente in Inghilterra.

INSIDIA MOURINHO – Nota dolente per i tifosi bianconeri è la notizia riportata da TMW: Mourinho avrebbe dato mandato alla dirigenza madridista di tentare l’acquisto di Giorgio Chiellini. La colonna bianconera viene valutato dalle merengues circa 25 milioni di euro, che potrebbero essere sufficienti a convincere i dirigenti della Juventus. Mourinho vorrebbe puntare sui malumori sorti nel giocatore dal momento in cui è stato spostato dal centro della difesa alla posizione di esterno. Lo Special One è pronto a garantire un posto nel cuore della retroguardia e questo, unito al fascino che una società come il Real esercita sempre, potrebbe far sì che il giocatore accetti la destinazione spagnola.

Alberto Ducci