Vietnam, affonda una nave. Italiani si salvano

Affonda una nave di turisti in Vietnam. Nella baia di Halong, patrimonio Unesco, un’imbarcazione annega, provocando dodici morti. Dalle prime notizie, due italiani sono sopravvissuti.

Per ora quindici persone, fra cui nove sono riusciti a salvarsi. Non si conoscono le cause dell’incidente e, i sopravvissuti si trovano in ospedale. Secondo Vietnam news, a bordo anche due italiani, poi salvati. Fra gli stranieri anche inglesi, danesi, tedeschi e giapponesi. Il nome della nave Truong Hai. “Siamo riusciti a salvare quindici persone” spiega Ngo Van Hung, capo della polizia di Halong. “Sei di questi, membri dell’equipaggio”.
La Baia di Ha Long si trova a nord-est del Vietnam, a più di cento chilometri dalla capitale, vicina al confine con la Cina. Molti i siti archeologici presenti, come Mê Cung e Thiên Long, risalenti al periodo avanti Cristo. A causa dei bombardamenti della Guerra del Vietnam, alcuni sono stati rovinati. Nel 1994 Ha Long entra nella lista Unesco dei patrimoni dell’Umanità. Fra le maggiori attrazioni turistiche vietnamite, vi sono molte isole vicine.

Non vi sono prove circa la validità del mezzo a navigare. “Dobbiamo indagare sulla vicenda” dice Nguyen Van Doc, governatore della provincia. “Identificare le cause e punire i responsabile” conlude. Intanto i salvati si trovano all’ospedale di Bay Chai.

Matteo Melani