Len Lesser, lo zio Leo di Seinfield, è morto all’età di 88 anni

L’attore Len Lesser, diventato popolare per il ruolo di Zio Leo in Seinfield e la sua frase culto “Jerry!Hello”, è morto a causa di una polmonite che ha aggravato le sue condizioni di saluti precarie per colpa di un cancro contro cui stava combattendo.

L’attore, che aveva 88 anni, era padre di due figli ed aveva divorziato dalla moglie nel 1982 dopo 28 anni di matrimonio.

Nato a New York, dopo gli studi in economia al City College, Lesser aveva partecipato alla Seconda Guerra Mondiale ed aveva iniziato la sua carriera come attore nel 1954. Tra i film in cui ha recitato si ricordano L’uomo di Alcatraz (Birdman of Alcatraz), I guerrieri (Kelly’s Heroes), Papillon e Il texano dagli occhi di ghiaccio (The Outlaw Josey Wales) accanto a Clint Eastwood.

La sua carriera era poi proseguita con i suoi ruoli per i serial televisivi. Seinfield (in onda dal 1989 al 1998), Len Lesser ha recitato in Get Smart, The Musters (I mostri), Agenzia Rockford (The Rockford Files), E.R. e Tutti amano Raymond (Everybody Loves Raymond) in cui interpretava un personaggio che ricordava molto zio Leo di Seinfeld: Garvin, amico di Frank, padre di Raymond. Recentemente l’attore aveva partecipato come Guest Star ad alcuni episodi di Cold Case, ‘Til Death e Castle.

Jerry Seinfield ha voluto esprimere il suo dispiacere nell’apprendere la trista notizia: “Len era uno dei nostri preferiti. Abbiamo adorato averlo nello show. Non dimenticherò mai quando lo zio Leo si trova in prigione e si fa un tatuaggio Jerry Hello sulle nocche. Era un uomo molto dolce”.

Anche l’attore Jason Alexander ha ricordato Lesser tramite un messaggio sulla sua pagina Twitter.

Beatrice Pagan