Influenza A: morto 31enne ad Ancona

Un 31enne di Pesaro, ricoverato il 5 febbraio all’Ospedale San Salvatore di Pesaro e trasportato, per le sue gravi condizioni, il giorno successivo, nel reparto di Rianimazione dell’Azienda Ospedali Riuniti di Ancona, è morto ieri, venerdì 18 febbraio.

Le condizioni dell’uomo, positivo al virus A/H1N1, dopo una iniziale stabilizzazione, si erano aggravate ulteriolmente per l’insorgenza di complicanze circolatorie.

Gli altri casi ricoverati nella Rianimazione dello stesso ospedale risultano in condizioni stabili o in modesto miglioramento. Viene confermato il trend discendente dei nuovi casi di influenza e l’assenza di nuovi casi gravi, come rilevato, ieri, alla riunione del Comitato pandemico. Intanto, salgono a cinque le persone affette da gravi patologie decedute per complicanze connesse al virus.

Daniela Ciranni