Probabili formazioni Fiorentina-Sampdoria: Tissone, Zauri e Lucchini acciaccati

Con le infermerie ancora un po’ piene sia da un lato che dall’altro, la Fiorentina ospita la Sampdoria per una gara che l’anno scorso avrebbe avuto un sapore diverso: non c’è più Pazzini, che l’anno scorso si vendicò proprio su Prandelli con un gestaccio di stizza. La Sampdoria è ad appena 8 punti dalla retrocessione e necessariamente dovrà fare punti, ma il Franchi non è proprio il campo più facile per l’impresa.

FIORENTINA – Seduta di scarico per i giocatori che hanno affrontato l’Inter: torna in gruppo Vargas, che ha lavorato anche con la palla oltre che atleticamente. Non è però sicura la presenza con la Sampdoria: recupera invece Santana, che dovrà stare fuori solo per cinque giorni dopo gli esami che hanno accertato una lesione distrattiva di primo grado e null’altro. Gamberini viene preferito a Camporese accanto a Natali , e Marchionni dovrebbe cedere il posto a Ljajic, che andrà ad affiancare i due inamovibili Gilardino e Mutu.

Fiorentina (4-3-3):
Boruc; De Silvestri, Gamberini, Camporese, Pasqual; Montolivo, Donadel, Behrami; Ljajic, Gilardino, Mutu.
A disposizione: Neto, Natali, Comotto, D’Agostino, Marchionni, Cerci, Babacar. All: Mihajlovic

Indisponibili: Vargas, Santana, Kroldrup, Jovetic, Frey
Squalificati: Nessuno
Diffidati: Boruc, Donadel, Marchionni
Altri: Aramov, Gulan

SAMPDORIA – Di Carlo cambia la formazione e dal 4-3-1-2 torna al 4-4-2 anche per far rifiatare Dessena e lanciare Mannini dal primo minuto. Biabiany è ancora indisponibile e difficilmente tornerà per domenica. In difesa torna Gastaldello a disposizione, ma la squadra doriana perde Lucchini, Tissone e Zauri, che sono acciaccati e difficilmente saranno in campo domenica, andando forse in panchina. Al posto di Zauri dovrebbe giocare Volta, mentre al centro andrà Martinez.

Sampdoria (4-4-2): Curci; Volta, Gastaldello, Martinez, Ziegler; Mannini, Poli, Palombo, Guberti; Maccarone, Macheda.
A disposizione: Da Costa, Zauri, Lucchini, Perticone, Dessena, Koman, Zaza

Indisponibili: Semioli, Pozzi, Biabiany, Tissone
Squalificati: Nessuno
Diffidati: Mannini, Ziegler
Altri: Perticone, Laczko, Padalino, Kristicic

Mario Petillo