Slittino, immenso Zoeggeler: solleva la decima Coppa del Mondo

COPPA DEL MONDO SLITTINO – E’ un cannibale, è un campione, è immenso: Armin Zoeggeler, slittinista altoatesino, scrive una nuova pagina di successi per lo sport azzurro. Con l’odierna vittoria sulla pista lettone di Sigulda, Armin ha conquistato la decima Coppa del Mondo della sua carriera. Un ennesimo passo nella leggenda.

Il successo in Lettonia – La gara che ha sancito la supremazia netta ed incontrastata dell’azzurro si è svolta sul budello di Sigulda. Sarebbe bastato salire sul podio, ma il carabiniere vi è balzato su con entrambi i piedi e si è preso il gradino più alto. Una mossa da “Cannibale”.

Palmares da urlo – Con il decimo trofeo di Coppa del Mondo, Zoeggeler raggiunge l’austriaco Prock, recordman sinora unico in questa speciale classifica.
A questo, per l’altoatesino, si devono aggiungere le 5 medaglie olimpiche, di cui 2 d’oro e 15 medaglie iridate, di cui 6 del metallo giallo più prezioso.

Una carriera infinita, una carrellata di successid a fare invidia ai più grandi dello sport. Una categoria in cui Armin Zoeggeler sta a pieno titolo. Per la gioia degli sportivi italiani.

Edoardo Cozza