Chelsea sempre più in crisi: Everton elimina i Blues dall’FA Cup. Ancelotti rischia l’esonero

CHELSEA SEMPRE PIU’ IN CRISI. Se in Italia preoccupano le sconfitte della Roma in Campionato ed in Champions, in Inghilterra molti esperti di calcio si interrogano sulla crisi che sta attraversando il Chelsea di Ancelotti, che ha un ritardo abissale dal Man Utd capolista della Premier League (-12 punti di distacco e quinto posto in classifica, ndr), e che ieri ha perso il replay dell’FA Cup, giocato contro l’Everton allo Stamford Bridge.

BLUES KO AI RIGORI – Il Chelsea ha affrontato ieri l’Everton in casa, per giocarsi l’accesso ai Quarti di Finale della più importante competizione calcistica d’oltre Manica. I ragazzi di Ancelotti volevano infatti coltivare il sogno di piazzare una storica tripletta, che gli avrebbe permesso di eguagliare il record del Blackburn, capace di vincere la FA Cup per ben tre volte consecutive tra il 1884 ed il 1886. I sogni di gloria dei Blues si sono dovuti però scontrare contro la dura realtà, che ha visto un Everton ben disposto in campo e quadrato, che è stato capace di imporre l’1 a 1 (gol di Lampard e Baines) al termine dei tempi supplementari, e di vincere poi la gara ai rigori (4 a 3 per i Toffees, con gli errori decisivi di Anelka ed Ashely Cole).

ANCELOTTI: “ORA SI PUNTA ALLA CHAMPIONS” – Visibilmente deluso per la sconfitta subita in casa dell’Everton, Ancelotti ha analizzato così lo stop contro i Toffees: “Siamo delusi, non è un momento facile per noi questo qui. Avremmo meritato il passaggio del turno, perchè abbiamo creato tante palle gol, e soprattutto abbiamo giocato bene. Io in bilico? Sinceramente no, perchè ho un grande rapporto con il presidente Abramovich ed i tifosi del Chelsea. I nostri obiettivi futuri? Concentrarci sulla Champions ed arrivare tra le prime 4 in Premier League. Sono sicuro che a marzo ci riprenderemo“.

MAN UTD AVANTI A FATICA – Nelle altre partite giocate ieri nell’FA Cup ci sono state le rotonde vittorie del Birmingham City e dello Stoke City contro lo Sheffield Wednesday ed il Brighton (doppio 3 a 0 per le due squadre di Premier League, ndr). E’ approdato ai Quarti di Finale anche il Man Utd di Sir Alex Ferguson, che ha però sofferto contro la cenerentola Crawley Town (squadra di Quinta Divisione): all’Old Trafford i Red Devils hanno infatti vinto solamente per 1 a 0, grazie al gol segnato da Brown al 28′. Red Devils che hanno sfiorato la beffa del replay al 90′, quando Brodie ha centrato clamorosamente la traversa a pochi minuti dalla fine del match. Per il Man Utd c’è ora la gara di Champions contro l’OM al Velodrome, che andrà in scena mercoledì alle ore 20:45 e che metterà in palio l’accesso ai Quarti di Finale dell’ex-Coppa dei Campioni.

Simone Lo Iacono