Duplice appuntamento con NCIS

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:53

La serata di domenica 20 febbraio su RaiDue si tinge come di consueto di giallo, con un duplice appuntamento di NCIS unità anticrimine, (che da appuntamento anche domani lunedi con tre episodi). La serie televisiva ideata dall’autore e dal produttore televisivo statunitense Donald Bellisario,(di chiare origini italiane da parte di padre e serbe da parte di madre) l’ ‘NCIS’ è una squadra investigativa di agenti speciali, che hanno la loro  sede operativa al “Washington Navy Yard” di Washington e il loro compito è quello di  occuparsi di  reati più gravi che vedono coinvolti dei membri o delle persone legate alla marina degli Stati Uniti oppure al corpo dei Marines.  Questa sera, per quel che concerne NCIS, andranno in onda e in replica, l’undicesimo e dodicesimo episodio della sesta stagione. Il primo s’intitola “Vigilia di Natale” (titolo originale ‘Silent Night’) durante la settimana di Natale, il team di Leroy Jethro Gibbs, costituita dagli agenti operativi Ziva David, Antony ‘Tony’ DiNozzo e Timoty ‘Tim’ McGee deve trovare un uomo sospettato di omicidio: si tratta di Ned Quinn, un sottufficiale della marina dichiarato ufficialmente deceduto ben 17 anni prima e le cui  impronte digitali, vengono rinvenute sulla scena di un duplice omicidio. La polizia chiede l’aiuto dell’NCIS: ma Gibbs, una volta catturato l’uomo e ricostruita la sua storia, non crede nella sua colpevolezza e compie, perciò, un’indagine proprio nel giorno del Santo Natale.

Il secondo episodio s’intitola “In Gabbia” (titolo originale ‘Caged’) In una prigione, la morte di una guardia porta alla rivolta dei detenuti. L’agente McGee, che si trova proprio nella prigione femminile per interrogare una detenuta sospettata dell’omicidio di un marine, resta suo malgrado coinvolto in una rivolta causata dalla morte della guardia carceraria Hayden Trimble. Tenuto in ostaggio, dovrà scoprire chi ha ucciso Trimble.

Maria Luisa L. Fortuna

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!