Napolitano sul Rubygate: “Berlusconi ha mezzi per difendersi, confido nella giustizia”


Il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, dice la sua sul processo a Silvio Berlusconi: “Ha tutti i mezzi giuridici per difendersi”.

In un’intervista rilasciata al giornale tedesco Welt am Sonntag, il Capo dello Stato parla del 150/mo anniversario dell’Unità d’Italia, ma anche del caso per il quale il nostro Paese è sulle prime pagine di tutto il mondo: Ruby e i festini ad Arcore.

Secondo Napolitano, il premier “ha le sue ragioni e buoni mezzi giuridici per difendersi contro le accuse. Sia la nostra Costituzione, sia le nostre leggi garantiscono che un procedimento come questo, in cui si sollevano gravi accuse che il Presidente del Consiglio respinge, si svolgerà e concluderà secondo giustizia. Confido nel nostro Stato di diritto”.

All’indomani del suo viaggio in Germania, il presidente della Repubblica, commenta il clima politico particolarmente acceso, soprattutto in merito al suddetto caso giudiziario che coinvolge Berlusconi: “Troppo spesso si scelgono toni troppo clamorosi, troppo eccessivi, nel giudizio si manca di misura, molte analisi sono contraddistinte da un certo estremismo. Tutto questo contribuisce a inasprire la tensione politica. I partiti si scontrano, si dividono, tutto questo in un certo modo è normale in una democrazia. In Italia, tuttavia, ciò degenera in una vera e propria guerriglia politica. Potremmo certamente imparare qualcosa della disciplina democratica che regna da voi. La Germania è uno Stato estremamente stabile ed efficiente. Lo apprezzo molto”.

Sul presidente del Consiglio, poi, ribadisce la forza del suo operato, perché “finché il governo ha maggioranza in Parlamento, regge e opera di conseguenza”, e l’affermazione giunge a cavallo dell’ennesimo abbandono in casa Fli: Luca Barbareschi, che non annuncia un ritorno al Pdl, come in tanti sostengono da tempo, bensì l’adesione al gruppo misto.

L’unica speranza positiva per il futuro, Napolitano la relega ai festeggiamenti per il 150/mo: “Per me e per tanti altri saranno una buona occasione per renderci conto di quello che abbiamo realizzato per questa nazione con questo Stato”.

Carmine Della Pia