Serie A, Udinese-Brescia 0-0: Di Natale si inceppa, friulani bloccati

UDINESE-BRESCIA 0-0 – Si chiude in parità, 0-0, la gara del Friuli tra Udinese e Brescia. Risultato tutto sommato giusto, con i friulani più propositivi ma poco incisivi sotto porta e gli ospiti sempre pronti a colpire con pericolose ripartenze. Nonostante il mezzo stop gli uomini di Guidolin guadagnano un punto sulle dirette concorrenti – Palermo, Juventus e Roma, tutte sconfitte. Pareggio di grande importanza per i lombardi, che restano attaccati al treno salvezza.

PRIMO TEMPO – Come previsto alla vigilia, Guidolin sceglie Denis al posto dello squalificato Sanchez per affiancare Di Natale in attacco. Nel Brescia si rivede Caracciolo, che funge da unica punta supportato da Diamanti.

I lombardi partono meglio. Dopo 7′ Berardi prova la conclusione da fuori, Handanovic blocca senza difficoltà. L’Udinese reagisce subito e al 12′ ha una colossale palla gol con Denis, che calcia a botta sicura dal limite dell’area piccola ma trova il miracolo di Arcari, bravissimo a salvare sulla linea.

La gara si gioca su buoni ritmi. Al 24′ Kone ci prova i rovesciata: palla a lato. Alla mezz’ora il Brescia avrebbe l’occasione del vantaggio ma Filippini, a tu per tu con Handanovic, calcia incredibilmente sul fondo. Scampato il pericolo l’Udinese spinge con più continuità. Al 38′ Di Natale, ben servito da un cross di Denis, ci prova in acrobazia ma Zebina respinge a due passi dalla linea di porta. Nel finale, a 3′ dal termine della prima frazione, Di Natale si presenta da solo davanti ad Arcari, ma Zoboli è bravissimo a salvare con un grande recupero.

SECONDO TEMPO – L’Udinese inizia la ripresa spingendo sull’acceleratore. Al 51′ cross basso di Isla da destra, Denis da ottima posizione calcia alto. Un minuto dopo tentativo in diagonale di Di Natale: palla a lato non di molto. Al 61′ giallo in area lombarda: Bergonzi prima concede un rigore all’Udinese per un presunto tocco di mano di Bega, poi torna sui suoi passi su indicazione dell’assistente.

Buona occasione per il Brescia al 66′: cross di Eder, Zebina anticipa tutti ma manda alto di testa. Al 75′ Eder ci prova su punizione: Handanovic blocca a terra. Cinque minuti più tardi bella giocata di Benatia, che in piena area si gira e calcia di sinistro: palla alta.

All’83 grande palla gol per i padroni di casa: Arcari esce male su Corradi, la palla carambola verso Di Natale che calcia di sinistro, Zambelli in scivolata salva sulla linea. Nel finale l’ultima conclusione friulana ancora con Di Natale, il cui destro su punizione viene bloccato in tuffo da Arcari.

TABELLINO

UDINESE – BRESCIA 0 – 0

Udinese (3-5-2): Handanovic; Benatia, Zapata, Domizzi; Isla, Pinzi, Inler (31′ st Abdi), Asamoah, Armero; Denis (24′ st Corradi), Di Natale.
A disposizione: Belardi, Coda, Cuadrado, Pasquale, Badu. All. Guidolin

Brescia (3-5-1-1): Arcari; Zebina, Bega, Zoboli; Zambelli, Kone, Zanetti, Filippini (32′ st Vass), Berardi; Diamanti (12′ st Eder); Caracciolo.
A disposizione: Leali, Mareco, Accardi, Baiocco, Lanzafame. All. Iachini

ARBITRO: Bergonzi

AMMONITI: Zebina (B), Kone (B), Domizzi (U), Zanetti (B), Pinzi (U), Bega (B)

ESPULSI: Nessuno

Pier Francesco Caracciolo