Film Amanda Knox: stasera in onda su Lifetime, tagliata scena omicidio


Nonostante le feroci critiche, il film su Amanda Knox andrà in onda questa sera negli Usa.

Amanda Knox: Murder on Trial in Italy, con Hayden Panettiere (Heroes) nei panni della studentessa statunitense in carcere per l’omicidio Meredith Kercher, sarà trasmesso sull’emittente Lifetime.

Il trailer della pellicola aveva fatto discutere per le scene giudicate troppo forti.

In Italia, lo sdegno degli avvocati di parte lesa e vittima sono dettati soprattutto da una questione di tempistica: il caso è ancora aperto. La memoria di Meredith, inoltre, è offesa, a detta dei familiari, dalle sequenze molto crude che si vedono nel trailer.

Per il filmato che anticipa la messa in onda del film, il regista Robert Dornhelm biasima l’emittente Lifetime: “Mostrare Amanda che impugna un coltello equivale a una condanna senza appello. Io avevo girato quella scena per illustrare la teoria dell’accusa, con la chiara intenzione di mettere in dubbio la realtà. Mi ero fatto promettere di non mostrare quella scena a nessuno fintanto che io non l’avessi montata a dovere. Lifetime non ha mantenuto la promessa, anzi, l’ha sbattuta nel trailer e la stampa ci è saltata sopra, pubblicando il fermo immagine di una ripresa che non c’è nemmeno più nel taglio finale del film”.

Amanda Knox e Raffaele Sollecito sono ancora in carcere per l’omicidio di Meredith Kercher. Le due ragazze dividevano l’appartamento a Perugia, erano arrivate in Italia per il percorso di studi. Sollecito, ex fidanzato della Knox, è accusato in qualità di complice per l’omicidio, ma il caso, ancora aperto, ha diviso l’opinione pubblica in innocentisti e colpevolisti. I due ragazzi respingono da sempre ogni accusa, la stampa estera, e Hillary Clinton, per qualche tempo, pensavano ad una presa di posizione dettata da un presunto antiamericanismo del sistema giudiziario italiano.

Proprio perché il caso non è ancora chiuso, il regista del film sulla Knox ha eliminato la scena del delitto, e la pellicola non è stata acquistata dai produttori italiani.

Carmine Della Pia