Ballo delle debuttanti, la madrina è sconvolta: “Orribile invitare Ruby”


La madrina del ballo delle debuttanti afferma: “Orribile che si inviti Ruby”.

La notizia è stata data dai media austriaci con molto clamore ed entusiasmo, il magnate Richard Lugner afferma che avere Ruby Rubacuori madrina al Ballo dell’Opera di Vienna sia un onore perché la ragazzina è “semplicemente fantastica, una star”.

Desiree Treichl-Stuergkh, dal canto suo, spera che “l’ennesima gaffe di Lugner” si risolva in un nulla di fatto: “Preferirei che non fosse così, è orribile. L’arrivo di ospiti come questa è la prova dell’ennesimo passo falso di Lugner”.

Per la Treichl-Stuergkh, “è uno scandalo perché la ragazzina è su tutti i giornali con un premier, per cui spero che uno dei due proponga di annullare la partecipazione al Ballo dell’Opera di Vienna. Provo pena per la marocchina diciottenne, è una giovane profuga che viene sfruttata”.

Richard Lugner, famoso per i centro commerciali austriaci e per le giovani attricette in cerca di fama che lo affiancano in ogni sua uscita mondana, ha vantato ospiti d’eccezione, tra cui Sophia Loren, nel 1995: l’attrice Premio Oscar era stata l’ultima madrina italiana al tradizionale Ballo.

Intanto, la partecipazione di Ruby Rubacuori, nonostante la speranza che “sia annullata perché tutto è ancora in attesa di conferma legale”, è vista dalla stampa austriaca con un misto di entusiasmo e sdegno. Qualche quotidiano, nei giorni scorsi, titolava, L’amichetta di Berlusconi all’Opera di Vienna, o, L’amante di Berlusconi al ballo delle debuttanti.

Lugner si è definito “il Berlusconi di Vienna”, e si è detto entusiasta per l’arrivo di Ruby, il cui cachet si aggirerebbe intorno ai 35 mila euro, più jet privato da Genova alla capitale austriaca e soggiorno in albergo di lusso.

Prima che la giovane marocchina venisse ingaggiata per il Ballo, l’attrice Bo Derek aveva dato forfait per ragioni, sembra, di compenso economico.

Carmine Della Pia