Champions League, Chelsea corsaro mentre il Real impatta a Lione

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:44

CHAMPIONS LEAGUE ANDATA OTTAVI – Altro giro, altra corsa: la Champions “spalmata” regala altre due partite con due vecchie conoscenze del calcio nostrano sedute in panchina: Ancelotti, con il suo Chelsea, espugna Copenaghen; Mourinho e il Real si fermano sull’1-1 in quel di Lione.

Anelka super – Gran protagonista del match disputatosi in Danimarca è il francese Anelka, autore della doppietta vincente.
Il Chelsea, che in Premier ed in Fa Cup fa tanta fatica ultimamente, in Europa trova nuovi stimoli e mette subito alle corde il Copenaghen: ci prova Torres, senza successo, ci riesce Anelka a portare in vantaggio i suoi.
L’attaccante francese è imprendibile e al 54′ raddoppia, servito da Lampard.
Il classico risultato all’inglese per la vittoria esterna degli inglesi. Ed i quarti sono ad un passo.

Pari Real – Il Lione ferma il Real di Mou, pareggiando con Gomis la rete dell’ex Benzema.
La partita vede i francesi essere più pungenti delle “Merengues”, aiutati anche dal fatto che Adebayor non ne becca una.
Nella ripresa i madrileni si svegliano: Ronaldo colpisce un palo, poi Benzema punisce gli ex compagni di squadra al minuto 65.
Il Real recrimina per un fallo di mani di Gourcuff (a che servono gli arbitri di linea piazzati dietro le porte?) e subisce il pari: Pjanic assiste Gomis: è 1-1.

I risultati –

Lione-Real Madrid 1-1: 65′ Benzema (Re), 82′ Gomis (Li).

Copenaghen-Chelsea 0-2: 17′, 54′ Anelka.

Edoardo Cozza