Champions League, Inter-Bayern Monaco 0-1: decide Mario Gomez al 90′

INTER-BAYERN MONACO 0-1 – Il Bayern Monaco vince 1-0 sul campo dell’Inter e fa suo il primo round degli ottavi di finale di Champions League. Al termine di una gara vibrante e ricca di emozioni (due legni per i tedeschi, Ribery nel primo tempo e Robben nella ripresa) decide un gol di Mario Gomez all’ultimo minuto di gioco. Per i nerazzurri si complica maledettamente la possibilità di difendere il trofeo vinto lo scorso maggio a Madrid: per passare il turno servirà la grande impresa tra tre settimane all’Allianz Arena.

PRIMO TEMPO – Confermate le previsioni della vigilia: Leonardo sceglie il modulo ad una sola punta, Eto’o, con Stankovic ed il rientrante Sneijder a supporto. Nel Bayern Mario Gomez è il punto di riferimento offensivo, con Robben, Muller e Ribery alle spalle.

Passa appena un minuto e l’Inter va subito vicinissima al gol: punizione dalla trequarti di Sneijder, Ranocchia gira di destro ma non trova la porta di pochissimo. Per vedere la reazione del Bayern bisogna aspettare il 20′, quando Luiz Gustavo tenta la gran botta dai 25 metri: palla fuori di un soffio. Dopo un intervento dubbio di Tymoshchuk su Eto’o in piena area (l’Inter chiede il rigore, l’arbitro Kassai dice no), è proprio Eto’o ad inventare per Cambiasso, che a tu per tu con Kraft si fa respingere la conclusione ravvicinata.

Passano 2′ e il Bayern va ad un passo dal vantaggio: cross di Robben da destra, Ribery incorna di testa e scheggia la traversa. I tedeschi spingono e al 28′ sfiorano la rete con Mario Gomez, che non sfrutta l’assist di Lahm e spara alto da ottima posizione. La risposta dell’Inter è immediata: tocco di Lucio per Eto’o, il camerunese si libera di Tymoshchuk ma trova il miracolo di Kraft, che respinge a mano aperta. L’ultima occasione del primo tempo è per Maicon, che si inserisce bene da destra ma non trova la porta da posizione defilata.

SECONDO TEMPO – La ripresa si apre con una grande palla gol per i bavaresi: cross di Robben da destra, Muller da solo in area manda a lato di testa. Ancora Robben si rende pericoloso al 53′, quando entra in area dopo una grande azione ma di destro colpisce il palo.

Al 57′ è l’Inter ad avere la palla buona: conclusione di Eto’o, Kraft respinge centralmente, Cambiasso si fionda sul pallone ma calcia incredibilmente alto. Passa un minuto e Robben ci prova ancora: destro alto dal limite. La gara è bellissima. Al 63′ Schweinsteiger tenta la conclusione da fuori, Julio Cesar blocca senza difficoltà. Due minuti dopo è ancora il portiere nerazzurro a dover uscire alla disperata su Mario Gomez lanciato a rete.

Nel finale di gara l’Inter riprende a spingere. All’80 splendido assist di Eto’o per Kharja, il cui diagonale viene respinto da Kraft. Passano 5′ e su angolo da destra Thiago Motta, di testa, trova i pugni del portiere ospite. All’ultimo minuto, quando la gara sembra incanalata verso il pareggio, arriva la doccia fredda: Robben si libera al limite e calcia di sinistro, Julio Cesar respinge male, irrompe Mario Gomez che infila da due passi. E’ il gol che decide la gara.

TABELLINO

INTER – BAYERN MONACO 0 – 1

Inter (4-3-2-1): Julio Cesar; Maicon, Lucio, Ranocchia (28′ st Kharja), Chivu; Zanetti, Thiago Motta, Cambiasso; Stankovic, Sneijder; Eto’o.
A disposizione: Castellazzi, Materazzi, Nagatomo, Mariga, Coutinho, Pandev. All. Leonardo

Bayern Monaco (4-2-3-1): Kraft; Lahm, Tymoshchuk, Badstuber, Pranjic (38′ pt Breno); L. Gustavo, Schweinsteiger; Robben, Müller, Ribery; Mario Gomez.
A disposizione: Butt, Van Buyten, Ottl, Altintop, Kroos, Klose. All. Van Gaal

ARBITRO: Kassai (Ung)

MARCATORI: 45′ st Mario Gomez (B)

AMMONITI: Zanetti (I), Ribery (B), Sneijder (I), Thiago Motta (I), L. Gustavo (B)

ESPULSI: Nessuno

Pier Francesco Caracciolo