Champions League: reti bianche a Marsiglia, l’Inter viene beffata al 90′

CHAMPIONS LEAGUE OTTAVI DI FINALE – L’Italia del calcio è ko: dopo le disfatte di Milan e Roma, ecco la beffa subita dall’Inter: il Bayern Monaco espugna San Siro al 90′ con un gol di Mario Gomez, lesto a sfruttare una papera colossale di Julio Cesar.
Nell’ultimo ottavo di finale, il Manchester esce indenne da Marsiglia: pareggio a reti bianche e tutto si giocherà al ritorno.

Inter ko – Una partita difficile per i nerazzurri: il Bayern dà l’impressione di averne di più, copre bene gli spazi e si rende insidioso. L’Inter, quando riesce ad avanzare, può pungere ma non sfrutta le occasioni create.
Nella ripresa il copione non cambia: Robben colpisce un palo (che fa il paio con la traversa di Ribery) ma la squadra di Leonardo ha qualche chance importante: i gol non arrivano. E allora al minuto 89 la beffa: Robben tira dai 30 metri, Julio Cesar non trattiene e Gomez punisce.
All'”Allianz Arena” servirà un’impresa.

Zero reti – Zero reti, emozioni che latitano al “Velodrome” di Marsiglia tra i padroni di casa e il Manchester United.
Primo tempo tra i meno spettacolari di sempre: un tiro in porta soltanto, quello di Fletcher: parato.
Nella ripresa non succede nulla di rilevante e lo 0-0 è lo scontato risultato di 90′ di noia mortale.

Risultati –

O. Marsiglia – Manchester Utd. 0-0

Inter – Bayern Monaco 0-1: 89′ Gomez.

Edoardo Cozza