Brindisi: edicolante ucciso da due killer all’alba

Alba di sangue a Fasano, comune pugliese in provincia di Brindisi.

Un uomo di 47 anni, Angelo De Angelis, proprietario di un’edicola in via Mignozzi è stato ucciso intorno alle 6,45 di questa mattina.

A freddare l’uomo con diversi colpi d’arma da fuoco sarebbero stati in due. De Angelis, che alle spalle aveva qualche piccolo reato ma risalente a tanti anni fa, si trovava sul ciglio del locale intento a mettere al riparo dalla pioggia battente, i quotidiani di oggi.

In quel momento è stato sorpreso dai killer che lo hanno ucciso all’istante.

Sul caso non si hanno ancora ulteriori dettagli e quindi per adesso si vaga nel campo delle ipotesi: le indagini, comunque, sono state subito avviate dai  carabinieri della Compagnia di Fasano e del Comando provinciale di Brindisi che tenteranno di risalire all‘identità degli assassini e al movente che potrebbe vedere la seria possibilità che l’omicidio possa essere scaturito da un regolamento di conti.

A chiamare i soccorsi sono stati i parenti della vittima che possedeva la propria attività a pochi metri dalla residenza in cui abitava.

Sul luogo del delitto sono stati ritrovati due bossoli.

S. O.