Gran finale – gran inizio per ‘Criminal Minds’

Per la serie rewind di RaiDue, alle 21.05  venerdì 25 febbraio andrà in onda, il triplice appuntamento con Criminal Minds. Ecco le trame degli ultimi due episodi della quarta stagione il 25esimo e il 26esimo e il primo episodio della quinta:

All’inferno e ritorno Tutta la squadra è a Detroit per far luce su una serie di omicidi: infatti sono sulle tracce di un serial killer che sceglie, come sue vittime, drogati, prostitute e senza tetto incontrati per le strade della città. L’assassino però, riesce a scappare in Canada: costringendo i profilers Hotchner, Rossi e i collegi a varcare il confine.  Ma, una volta giunti sul posto, in una fattoria, gli agenti scoprono  che il sospetto, un certo Mason Turner, è quadriplegico. Indagini ulteriori, nei dintorni della fattoria,   portano alla scoperta dei resti di 89 vittime. Mason sostiene di essere anch’egli vittima della follia del fratello Lucas: questi sarebbe il vero killer e sadicamente si diverte a costringere il povero Mason ad osservare alle sue  ‘gesta’. Ma la situazione è piuttosto ingarbugliata…

Senza nome, senza volto Episodio d’apertura della quinta stagione: la quarta si era conclusa con un finale di due ore che aveva visto la squadra affrontare un caso molto inquietante ma al rientro a casa Hotchener si trova ad affrontare una situazione terrorizzante : un uomo, dal volto coperto, era ad attenderlo con una pistola. Cosa  capiterà  al profiler? Lo si scoprirà in questo episodio che vede il team al lavoro ed impegnato a stilare un profilo di un SI, serial killer che ha preso di mira un medico del pronto soccorso.  Nel frattempo nel corso delle indagini, preoccupata per il ritardo e la strana assenza, di Hotch, Prentiss va a casa del collega, con il quale nessun membro della squadra è riescito  a mettersi in contatto. Lì trova delle tracce di sangue e i segni evidenti di una collutazione.

Maria Luisa L. Fortuna