L’Altoparlante presenta Seta Porpora di Cockoo

Seta porpora è il nuovo singolo tratto da La Teoria Degli Atomi (EMI/CNI)

Dall’ album accolto come il miglior esordio rock dell’anno, il gruppo astigiano tira fuori dal mazzo un’altra carta, la seconda, e, dovesse essere veramente una carta, sarebbe la regina di cuori. Ritmica, singhiozzante, sensuale, tre minuti e quarantaquattro secondi in cui si parla di tradimento, di etica e razionalità che crollano di fronte ad un’immagine divina che, come un’omerica sirena, sconvolge il protagonista fino a rubargli l’anima in una metaforica e parallela realtà fatta di seta porpora, il colore della passione.

Il video di “Seta porpora” ci mostra ombre, giochi di luce e immagini che, vestite esclusivamente di ambiguità, incarnano il tradimento sul groove del brano. Firma Stefano Poletti (già con Baustelle, Tre Allegri Ragazzi Morti, Pan del Diavolo, Eva Mon Amour…), star del videoclip indipendente.

cocKoo [cocù] s.m. Insieme di quattro cervelli eterogenei miscelati a formare gruppo con imprecise velleità musicali mirate all’espressione più o meno socialmente condivisa di esplicite inattitudini esistenziali, curiose situazioni quotidiane e imprecise storie di vario genere.

Suscitano da tempo grande curiosità fra gli addetti ai lavori. I loro precedenti episodi musicali su traccia erano stati raccolti in due split (EP1 ed EP2), recensiti entusiasticamente e scaricati in download gratuito in oltre centomila copie e diventando un “caso” nella rete. Concorsi live anche internazionali (tutti vinti) che li hanno portati su palchi importanti in diversi open-act (dai Deep Purple ai Marlene Kuntz, dai REM ai Negrita). Loro sono i Cockoo e nascono da un improvviso impulso comunicativo. Con la curatissima produzione artistica di Max Zanotti (Deasonika, Rezophonic…) confezionano un disco di alta qualità per scrittura e suoni.