“Granfondo San Gottardo”, il 24 luglio in bici nelle Alpi svizzere

Non è bastato uno dei tunnel ferroviari più lunghi al mondo ad affievolire la magia, i colori e le tradizioni dell’incantevole scenario del  San Gottardo, situato nel cuore delle Alpi svizzere. Il prossimo luglio saranno infatti in migliaia i ciclisti che, audaci e forse un pò folli, appassionati di bicicletta, natura e montagna, sfideranno le sue impervie altezze in sella alle loro bici. Sarà uno splendido tuffo nell’irresistibile passione del ciclismo e nella riscoperta delle culture di una regione collocata nel bel mezzo delle Alpi nei tre Cantoni Uri, Ticino e Vallese.

Sullo sfondo di questa splendida cornice, la “Granfondo San Gottardo” è ora l’evento sportivo più atteso del 2011 da tutti gli amanti del ciclismo, e diventerà sicuramente una delle competizioni cult più seguite nei prossimi anni.

“Una competizione, mille emozioni!: questo è il titolo della manifestazione, in programma alla sua prima edizione il prossimo 24 luglio, che vedrà sfidarsi tornante dopo tornante un serpentone colorato di ciclisti, attraverso un percorso impegnativo e suggestivo in mezzo a una natura spettacolare, con vallate maestose e cime innevate.

Un percorso imperdibile lungo 114 Km, di cui 40 km di salita pari a 3000 metri di dislivello. L’area, che comprende i tre passi del San Gottardo, del Furka e della Novena, offrirà ai partecipanti salite impegnative e panorami mozzafiato. Anche i più appassionati dovranno infatti riporre i sogni e confrontarsi con le rampe in salita, croce e delizia della Granfondo San Gottardo. I vincitori saranno quelli che avranno sofferto di più, infatti per le classifiche faranno testo solo i tre tempi cronometrati delle tre salite previste, dure sicuramente ma altrettanto spettacolari (da Airolo al passo del San Gottardo, da Realp al passo del Furka e da Ulrichen al passo della Novena).

Per la gestione dei dati e dei risultati, per il cronometraggio e i sistemi di informazione e di speaker, Granfondo San Gottardo ha stretto un accordo di Partnership con Datasport, azienda leader a livello internazionale nell’ambito delle manifestazioni sportive.

Un susseguirsi d’immagini, di emozioni e di colori delle Alpi che il comitato organizzatore della gara (Associazione Granfondo San Gottardo) mette a disposizione di tutti i partecipanti, insieme alla proverbiale accoglienza del popolo svizzero. Emozioni forti e uniche, enfatizzate dall’incontro a tu per tu con i giganti di roccia e da un pensiero che sembra un sogno, sullo sfondo di un paesaggio incontaminato che mitiga la fatica.

Per info ed iscrizioni: www.granfondosangottardo.com

Adriana Ruggeri