Gli ospiti di ‘ Che tempo che fa’

La star portoricana, Ricky Martin dal vivo, nello studio di  Che tempo che fa e  accompagnato dalla sua band, eseguirà il singolo di lancio del suo nuovo album ‘The Best Thing About Me is You’. Nel corso della sua unica ed esclusiva partecipazione ad una trasmissione televisiva italiana, presenterà il suo 14esimo album da solista, dal titolo ‘Musica+Alma+Sexo’,  diffuso, l’8 febbraio scorso in tutto il mondo. Protagonista, fin da ragazzo, delle più seguite boy band del pop latino, attore di telenovelas e soprattutto interprete di successi mondiali come ‘Maria’, ‘La copa de la vida’e ‘Livin la vida loca’, dal 2004 è fondatore e presidente di un’organizzazione no profit per la promozione dell’educazione e della giustizia per i diritti dei più piccoli, che porta il suo nome la Ricky Martin Foundation.  È diventato padre di due gemelli,  il 6 agosto 2008, Matteo e Valentino mentre, nel marzo 2010 sul suo sito ufficiale, ha fatto outing dichiarando: “sono un fortunato uomo omosessuale”. Ha vinto  un Grammy international e numerosi Latin Grammy: e per tutti i fan,  a luglio sarà in tour in Italia per presentare il nuovo album e i suoi più grandi successi.
Nicola Gratteri Procuratore Aggiunto della Repubblica presso la Direzione Distrettuale Antimafia del Tribunale di Reggio Calabria, sfuggito a 2 attentati, sotto scorta dal 1989 è uno dei magistrati più attivi ed esposti nella lotta alla ‘ndrangheta. Dal 1° marzo tornerà in libreria con ‘La giustizia è una cosa seria – Un migliore sistema giudiziario per sconfiggere le mafie’ scritto a due mani col giornalista Antonio Nicaso. Titolare di inchieste come Armonia, Primavera e Fehida, che l’hanno  portato alla decimazione dei vertici delle cosche dei Morabito di Africo Nuovo, dei Pelle e Nitra di San Luca in Aspromonte, dei Cordì e Cataldo di Locri. Si è specializzato nella lotta al traffico internazionale di droga,  contribuendo alla  cattura di oltre 120 latitanti e  lavorando inoltre sulla strage di Duisburg. La Direzione distrettuale antimafia di Milano e quella di Reggio Calabria hanno coordinato, nel luglio del 2010,  all’operazione Crimine, grazie alla quale sono stati arrestati 300 appartenenti alla ‘ndrangheta, in tutta Italia, evidenziando il radicamento della malavita nel Nord Italia e in Lombardia in modo particolare.

Attori in teatro, in tv ed al cinema, Stefano Accorsi e Pierfrancesco Favino sono ormai una coppia inossidabile ne ‘L’ultimo bacio’, ‘Romanzo criminale’, ‘Saturno contro’ e in ‘Baciami ancora’, il 4 marzo prossimo tornano nelle sale con ‘La vita facile’ di Lucio Pellegrini, con al loro fianco anche Vittoria Puccini. Girato tra il nord del Kenya, il Salento e Roma il film è stato realizzato con la collaborazione tecnica dell’Unicef.  

Nell’anteprima, Luca Mercalli si occuperà delle analisi climatiche ed ambientali mentre Massimo Gramellini curerà e completerà la puntata con il suo originale commento alle notizie ‘indimenticabili e imperdibili’ della settimana.  

Domenica 27 febbraio

Sabato 19 febbraio scorso Roberto Vecchioni ha vinto la 61ª edizione del Festival di Sanremo con la canzone ‘Chiamami ancora amore’, che si è aggiudicata  anche il Premio della Critica e la Golden share della Sala stampa. Storico esponente della canzone d’autore italiana sarà in studio e proporrà dal vivo Chiamami ancora amore.

Altra ospite della serata Emma Bonino, Vicepresidente del Senato della Repubblica e del Board di International Crisis Group (ICG), deputato alla Camera  dal 1976 ed al Parlamento Europeo dal 1979. È stata Segretario politico del Partito Radicale, candidata alla Presidenza della Repubblica nel 1999, impegnata in numerose  campagne referendarie.  Sul piano della politica estera, è stata tra le promotrici delle campagne internazionali contro lo sterminio per fame nel sud del mondo, per la difesa dei diritti umani nell’Europa dell’Est, Un fiore per le donne di Kabul: impegnata, da sempre, sul fronte dei diritti delle donne, ha promosso il dialogo tra Europa e Mondo arabo su questo terreno.

 Toni Servillo, attore teatrale e cinematografico, vincitore di tre David di Donatello e di due Nastri d’Argento, il 4 marzo torna nelle sale con Il gioiellino di Andrea Molaioli, ispirato dalla vicende del crac Parmalat, con ‘Le conseguenze dell’amore’ di Paolo Sorrentino, ‘La ragazza del lago’ di Andrea Molaioli, ‘Gomorra’ di Matteo Garrone e ‘Il divo’ (P. Sorrentino) consacra la sua carriera anche presso il pubblico più vasto. Con Fabio Fazio ripercorrerà il suo cammino d’attore  e i suoi prossimi impegni.

  Maria Luisa L. Fortuna