Probabili formazioni Roma-Parma: Simplicio titolare, Amauri unica punta

PROBABILI FORMAZIONI ROMA-PARMA.    Nella 27^ giornata della Serie A, allo stadio Olimpico la Roma affronterà il Parma. Dopo la vittoria nel recupero di Bologna, Montella è chiamato a confermare come quei 3 punti non siano stati un evento eccezionale e dovuto al caso. Il Parma non è certo avversario facile, ma gli emiliani non vivono uno dei loro migliori momenti, soprattutto fuori casa. Dando poi un occhio alle statistiche vediamo come nei 21 precedenti giocatisi a Roma, il Parma ha portato a casa il bottino pieno in un’unica occasione, risalente a più di dieci anni fa; Totti ha inoltre nel Parma uno dei suoi obbiettivi preferiti, con ben 15 reti segnate ai rossoblu. Come dimostrato ultimamente però, per la Roma la concentrazione fino all’ultimo minuto è fondamentale: i 22 goal subiti nell’ultima mezz’ora di gioco sono sintomo di un problema di attenzione che può rendere difficile incontrare qualsiasi avversario.

ROMAMontella ritrova Cassetti rientrante dalla squalifica, il quale occuperà la corsia difensiva di destra; a sinistra ci sarà il norvegese Riise, mentre la coppia centrale sarà formata da Juan e da Nicolas Burdisso, che sostituisce lo squalificato Mexes. Davanti alla difesa stazioneranno De Rossi ed il cileno Pizarro, una coppia a cui da molto tempo non venivano date le chiavi del centrocampo giallorosso. Totti agirà da prima punta, con alle sue spalle Vucinic, Simplicio e Taddei,  che avranno il compito di cercare il dialogo col capitano.

Ecco il probabile schieramento:

(4-2-3-1) Doni; Cassetti, N.Burdisso, Juan, Riise; De Rossi, Pizarro; Taddei, Simplicio, Vucinic; Totti. A disp. : Julio Sergio, G. Burdisso, Loria, Brighi, Pettinari, Menez, Borriello. All.: Ranieri

Indisponibili: Perrotta (28^ giornata), Adriano (28^ giornata)

Diffidati: Vucinic, Brighi, Totti

Squalificati: Rosi, Mexes

Altri: Lobont, G. Burdisso

PARMA – Marino ha l’assoluta necessità di fare punti, anche su un campo difficile come l’Olimpico di Roma. L’allenatore della squadra emiliana ha individuato nel centrocampo il vero punto di forza giallorossa e cerca di adottare contromisure adeguate, rinunciando ad una punta ed inserendo un mediano in più. La difesa vedrà qualche modifica rispetto alle ultime uscite, con Modesto a sostituire Gobbi sulla sinistra; Zaccardo giocherà sull’out di destra, mentre Lucarelli e Paletta costutuiranno il blocco centrale. A centrocampo, Dzemaili risiederà in cabina di regia, affiancato da Morrone e Valiani; Candreva e Giovinco vengono schierati entrambi da trequartisti, con compiti di copertura in fase di non possesso. L’italo-brasiliano Amauri sarà l’unico terminale offensivo.

Ecco la parobabile formazione:

(4-3-2-1) Mirante; Zaccardo, Paletta, Lucarelli; Modesto, Morrone, Dzemaili, Valiani; Candreva, Giovinco; Amauri. A disp. : Pavarini, Paci, Gobbi, Galloppa, Palladino, Bojinov, Crespo. All.: Marino

Indisponibili: Marques (31^ giornata), Calvo (28^giornata)

Diffidati: Angelo, Giovinco, Gobbi, Lucarelli

Squalificati: nessuno

Altri: Ze Eduardo, Arandes, Russo, Feltscher, Terron, Pisano, Nwankwo, Angelo

Alberto Ducci