Avventure di una notte, anche le donne le apprezzano

Anche le donne apprezzano le avventure occasionali di una notte, se le condizioni sono quelle giuste.

A far tramontare il mito del romanticismo femminile è una ricerca dell’Università del Michigan, diretta dal dottor Terri Conley, secondo il quale anche le donne amano il sesso occasionale e lasciarsi andare con uno sconosciuto, accettano avances e proposte indecenti, soprattutto se provengono da un uomo affascinante e misterioso. Lo studio, pubblicato sul “Journal of Social Psychology”, spiega che le donne di solito rifiutano le avances di un uomo se non hanno la certezza di essere soddisfatte sessualmente.

Con la sua squadra, il dottor Conley ha passato al setaccio una ricerca del 1989, diretta da Rusell Clarck ed Helaine Hatfield, che avevano condotto esperimenti con studenti di college, maschi e femmine, alla prese con approcci, riusciti o rifiutati. I test hanno così mostrato come se era la donna a proporsi, il successo era molto probabile (70%), se invece era il maschio a farsi avanti, il successo era praticamente nullo.

I ricercatori del Michigan hanno concluso come, di base, in materia di sesso, uomini e donne hanno lo stesso comportamento. Per spiegare il modo di agire di lui e lei, hanno così elaborato la ” Pleasure Theory“, “la ricerca del piacere” è la forza centrale che motiva il comportamento sessuale. Quindi, stando a queste premesse, per lo psicologo sia per gli uomini che per le donne il primo obiettivo è divertirsi. A fare la differenza, la biologia e le caratteristiche organiche. Gli uomini raggiungono il piacere più facilmente, lo sanno e accettano più frequentemente il mordi-e-fuggi. Le donne invece hanno meno probabilità di ottenere la soddisfazione e per questo tendono a scartare la maggior parte delle potenziali avventure, cercando compagni di livello.

L’unica differenza sta dunque nella possibilità per la partner femminile di essere completamente soddisfatta. “La donna ha più difficoltà dell’uomo nel raggiungere la soddisfazione sessuale, di conseguenza tende a selezionare con più attenzione i propri partners, scegliendo solo compagni di una notte di livello adeguato e in grado di travolgerle con la propria avvenenza e atteggiamento sicuro”.

Adriana Ruggeri