Bimba presa a morsi: indagate maestre d’asilo troppo distratte

Abbandono di minorenni. Con questa accusa sarebbero indagate, in attesa di rinvio a giudizio, 3 maestre e la direttrice di un asilo nido privato di Modugno (Bari). L’inchiesta è portata avanti dalla Procura di Bari.

Secondo quanto riferisce l’accusa le tre maestre sarebbero state spesso assenti dall’aula dove si trovavano i bimbi. Una volta in particolare la loro assenza si sarebbe protratta per circa due ore, e in questo periodo di tempo una bimba di appena un anno di età sarebbe stata morsa sulle gambe e graffiata al volto da altri bambini suoi compagni.

Pare che la vicenda risalga a più di un anno fa, per la precisione all’ottobre del 2009. In quel tempo la madre della piccola avrebbe visto le ferite e avrebbe condotto la figlia al più vicino ospedale. Quando i dottori le hanno spiegato che le lesioni, i morsi e i graffi, potevano essere state procurate da altri bimbi, la donna ha sporto denuncia. I maltrattamenti riservati alla piccola potevano, secondo lei, essere evitati se solo le maestre avessero riservato ai bimbi le giuste attenzioni.

Gianluca Bartalucci