Juventus, A. Agnelli è sicuro: “Tifosi stiano tranquilli, il gruppo è unito”

JUVENTUS, DICHIARAZIONI A. AGNELLI. La sua Juve ha deluso nuovamente sabato scorso col Bologna, dopo aver perso due settimane fa a Lecce. Andrea Agnelli non ha voluto lanciare dei messaggi polemici alla sua squadra questa volta, ed ha approfittato della presentazione della maglia celebrativa della Juve per i 150 anni dell’Unità d’Italia per mandare dei messaggi distensivi ai tifosi bianconeri.

“SIAMO UN GRUPPO COMPATTO” – La presentazione della maglia celebrativa della Juve si è svolta nella pinacoteca Giovanni e Marella Agnelli di Torino. Andrea Agnelli era accompagnato da Buffon e Matri, ed ha approfittato del contesto per sedare i tifosi bianconeri, arrabbiati e delusi per i risultati negativi conquistati dalla Juventus quest’anno. “Dico a tutti i tifosi di stare tranquilli– ha dichiarato Andrea Agnelli –Perché questo è un gruppo unito e compatto, che conosce le sue potenzialità e vuole dimostrarle ogni volta che scende in campo“. Del suo rapporto con Del Neri, che molti tifosi ritengono come il principale autore della debacle di quest’anno, Agnelli ha invece detto che “In questo momento il dialogo con lui è abbastanza intenso, alla luce anche dei risultati che si stanno ottenendo sul campo“.

“IN ESTATE FASE DUE DEL NOSTRO PROGETTO” – Successivamente Andrea Agnelli ha parlato delle prossime mosse della dirigenza juventina, che secondo molti esperti potrebbe portare ad un nuovo ribaltone nella gestione tecnica della squadra. “Sono perfettamente consapevole di quelli che sono i cambiamenti che la Juve dovrà attuare in estate per la seconda fase della nostra iniziativa– ha affermato Agnelli –Ma i problemi di fondo sono gli stessi. Ci troviamo a gestire un momento di cronaca più difficile, però la storia che stiamo scrivendo non è mutata da quello che è il risultato di una o due partite“.

“RINNOVO DEL PIERO? NE DISCUTEREMO PIU’ IN LA’ ” – Le ultime battute del suo intervento il presidente della Juventus le ha regalate ad Alessandro del Piero, che la scorsa settimana aveva mandato un video messaggio alla società bianconera, dicendo di essere pronto a firmare in bianco il suo ultimo contratto pur di rimanere a Torino. La scelta secondo alcune fonti ben informate non sarebbe piaciuta ad Andrea Agnelli, che avrebbe considerato il gesto come una forzatura. Il presidente bianconero ha però fatto buon viso a cattivo gioco, ed ai cronisti ha rilasciato queste dichiarazioni: “Del Piero ha chiaramente manifestato la sua volontà in maniera importante ribadendolo con un video in cui ci ha manifestato, a me personalmente e a tutti i tifosi, la sua disponibilità a rimanere. Siamo orgogliosi e molto felici di questo: avremo tempo nelle prossime settimane di andare definire quello che sarà il suo impegno con la Juve il prossimo anno“. Per molti addetti ai lavori il rinnovo alla fine ci sarà, ma difficilmente verrà assegnata a Del Piero una poltrona da dirigente a fine carriera.

Simone Lo Iacono