Calcio spagnolo, i media attaccano Mou: “E’ un pagliaccio borioso”

SPAGNA, I MEDIA ATTACCANO MOU. Non è piaciuto a nessun giornalista spagnolo l’ultimo attacco di Mourinho in sala stampa. Il tecnico luisitano è stato infatti bacchettato dai numerosi media sportivi iberici, che lo hanno apostrofato come “buffone e pagliaccio“.

LE PAROLE DI MOU – Alla vigilia del match di Campionato contro il Malaga, Mourinho ha esibito il suo classico show in conferenza stampa, dove ha attaccato tutto e tutti, senza parlare del forte ritardo dal Barça che la sua squadra sta accusando in Liga. Le parole dell’ex-tecnico dell’Inter sono state al vetriolo, ed hanno preso di mira quelli che lui considera come i poteri forti del calcio spagnolo, che secondo Mou favorirebbero il Barça a discapito del Real. L’allenatore portoghese ha anche criticato Manuel Pellegrini, dicendo che “C’è una cosa che mi distingue da lui, che se mi cacceranno io non andrò mai ad allenare il Malaga. Se mi cacciano io andrò ad allenare una grande squadra, in Italia o in Inghilterra“. Parole forti che hanno scatenato l’ira dei cronisti sportivi spagnoli, che non hanno fatto attendere la contro-replica.

CRITICHE DA PIU’ PARTI – As, Sport.es e Mundo Deportivo si sono limitati a commentare la nuova uscita di Mou come “incendiaria“. Per ElPaìs lo Special One si comporterebbe così per “Forzare un suo licenziamento, che gli permetterebbe di tornare subito all’Inter o al Chelsea“. Più duri sono stati i commenti del Malaga e di Catalunya Radio. Per la squadra andalusa ha parlato il presidente dell’assemblea provinciale, che ha apostrofato Mourinho come un “Pagliaccio borioso e maleducato, che con il suo modo di fare sta creando tanti nemici al Real“. Dall’emittente radiofonica catalana ha invece parlato Xavier Sardà, che ha detto: “Oramai molta gente gli ride alle spalle per le scuse che si inventa, nate per distogliere l’attenzione da ciò che combina in campo la sua squadra“.

IERI MALAGA SCHIANTATO 7 A 0 – Critiche e sbotti di Mourinho a parte, il Real Madrid è andato in campo ieri sera, ed ha annientato il Malaga con un perentorio 7 a 0. In gol (potete vederli qui sotto, ndr) sono andati Benzema (2), Di Maria, MarceloC. Ronaldo, autore di una tripletta. C. Ronaldo che ha anche subito un infortunio nel corso del match, che potrebbe fargli saltare il ritorno di Champions col Lione. Con questa vittoria il Real si riporta a -7 dal Barcellona, e continua il suo inseguimento alla vetta ed alla possibilità di conquistare la Liga.

Simone Lo Iacono