Probabili formazioni Udinese-Bari: Guidolin sogna la Champions, Mutti darà battaglia

PROBABILI FORMAZIONI UDINESE-BARI   Domenica alle ora 15 andrà in scena Udinese-Bari, match valevole per la 28^ giornata di Serie A. Sono 11 i precedenti alla stadio Friuli: i padroni di casa hanno conquistato 5 vittorie, 4 sono stati i pareggi e solo 2 le vittorie pugliesi; l’ultima vittoria del Bari risale alla stagione 95/96, che si concluse con la retrocessione in Serei B degli uomini guidati da Fascetti. Diverse oramai le ambizioni delle due squadre: l’Udinese è ad un solo punto dal 4° posto che varrebbe il preliminare di Champions League e spera in un passo falso della Lazio; il Bari ha obbiettivamente poco da chiedere al campionato, visti i 12 punti che lo separano dalla zona salvezza. Ciò non vuol dire che i pugliesi siano un ostacolo semplice da superare: tutte le dichiarazioni di questa settimana, da una parte e dall’altra, fanno presagire come al Friuli sarà partita vera.

UDINESE – Guidolin si gode l’ottimo momento dei suoi e non cambia nulla nella formazione titolare, continuando a riporre fiducia negli 11 che hanno sconfitto per 7-0 il Palermo. Difesa a tre con Benatia, Domizzi e Zapata. Corsie laterale che sono prerogativa di Isla, a destra, e di Armero a sinistra. Asamoah e Inler garantiscono geometrie e un buon filtro per le incursioni avversarie, mentre Pinzi cercherà di fare da collante fra la linea mediana e la coppia d’attacco Sanchez-Di Natale. Recuperano Abdi e Badu, che siederanno in panchina.

Ecco il probabile schieramento:

(3-5-2) Handanovic; Benatia, Zapata, Domizzi; Isla, Inler, Pinzi, Asamoah, Armero; Sanchez, Di Natale. A disp. : Belardi, Coda, Pasquale,Abdi, Badu,Denis, Corradi. All. Guidolin.

Indisponibili: Basta, Ferronetti

Diffidati: Handanovic, Inler, Abdi, Pinzi

Squalificati: nessuno

Altri: Koprivec, Vydra, Beleck, Ekstrand, Cuadrado

BARI – Con Barreto assente ed Alvarez in forte dubbio, Mutti si affida ad un 4-3-3. In difesa, i due esterni saranno A. Masiello e Parisi, con Glik che affiancherà Rossi al centro. Centrocampo le cui chiavi saranno affidate al romeno Paul Constantin Codrea, con Donati e Ghazzi che dovranno garantire supporto, oltre ad una buona fase di non possesso. Okaka sarà il riferimento offensivo centrale, con Ghezzal e Huseklepp a completare il reparto. Recupera Almiron, pronto a subentrare a partita in corso.

Ecco la probabile formazione:

(4-3-3) Gillet; A. Masiello, Rossi, Glik, Parisi; Codrea, Gazzi, Donati; Ghezzal, Huseklepp, Okaka. A disp. : Padelli, Rinaldi, Belmonte, Almiron, Rivas, Rudolf, Castillo. All. Mutti.

Indisponibili: Raggi, S. Masiello, Bentivoglio, Alvarez, Barreto

Diffidati: Gazzi, Raggi, Glik, Donati

Squalificati: nessuno

Altri: Boerchio, Strambelli, Galasso

Alberto Ducci