Bologna-Cagliari: diretta streaming online live

DIRETTA STREAMING – Bologna contro Cagliari, rossoblu contro rossoblu. Due città che sognano qualcosa di importante dopo i tanti problemi attraversati in questa stagione.

Le diverse successioni di presidenti nell’arco di pochi mesi, hanno destabilizzato l’ambiente bolognese che è riuscito a reagire grazie alla capsula di protezione creata da Malesani intorno ai propri ragazzi. I tanti stipendi arretrati, i punti di penalizzazione, l’esonero di Colomba ad un giorno dalla prima gara di campionato, hanno contribuito a stimolare il lavoro della squadra emiliana che ha ruggito con  le unghie e con i denti, costruendo giornata dopo giornata un campionato ricco di soddisfazioni. Senza i tre punti di penalizzazione inflitti dal tribunale, i rossoblu sarebbero a quota 38 in classifica, gli stessi punti che attualmente ha il Cagliari avversario odierno.

Dopo un inizio traballante con Bisoli in panchina, il presidente cagliaritano Cellino ha affidato la panchina a Donadoni, ex CT della Nazionale Italiana. Nelle quindici gare in cui il tecnico bergamasco ha guidato i sardi, il bottino è stato di 9 vittorie e 6 sconfitte. Risultati che hanno portato la squadra isolana a ridosso della zona Europa, a pochi punti da squadre più blasonate come Juventus e Roma. E proprio oggi, con una vittoria al Dall’Ara, Donadoni potrebbe trovarsi fianco a fianco con i rivali bianconeri che ieri sera hanno perso l’ennesima partita proprio contro il Milan, la squadra che lo ha fatto grande da calciatore.

MALESANI E DONADONI, ALLENATORI IN CORSA – Una particolarità accomuna i due tecnici rossoblu: entrambi sono subentrati a stagione in corso rispettivamente a Colomba e Bisoli. L’ex CT azzurro è sulla panchina cagliaritana dalla 13esima giornata ed ha esordito con una splendida vittoria in trasferta contro il Brescia per 2 a 1 (vittoria in trasferta che mancava al Cagliari da diversi mesi). Discorso diverso invece per Malesani, che ha sostituito Colomba dopo la prima giornata di campionato, giornata in cui il Bologna era stato affidato al vice allenatore visto l’allontanamento di Colomba un giorno prima della sfida contro l’Inter campione d’Italia e d’Europa.

Giuseppe Carotenuto