Il cigno nero – Black swan

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:47

 

Un thriller psicologico genialmente riuscito. Lo spettatore che va a vedere questo film  non deve di certo aspettarsi uno dei classici film sulla danza.

Nina è una giovane ballerina alla costante ricerca della perfezione. Dopo aver perso ogni speranza, scopre con immenso piacere di essere stata scelta dal coreografo per interpretare la regina dei cigni, duplice ruolo di cigno bianco e cigno nero, uno dei più ambiti da tutte le ballerine. Inizia così per lei un grande lavoro interiore per far uscire il suo lato oscuro, il cigno nero che è assopito nella dolce ballerina. Nel tentativo di svegliare la sua parte oscura la giovane Nina sarà trascinata in un vortice surreale nel quale bene e male si fanno la guerra…

L’opera cinematografica accompagna il pubblico fra luci e ombre del mondo della danza attraverso un viaggio interiore della protagonista. Il mondo onirico si fonde a quello reale creando una forte suspense  che si esaurirà soltanto con l’epilogo del film.

Le ambientazioni, luoghi chiari e soleggiati alternati a posti alquanto tetri e bui,  le luci e i costumi non fanno che accentuare l’eterna contrapposizione in cui la ballerina si trova imprigionata. Il montaggio serrato e incalzante contribuisce a creare nello spettatore lo stesso sentimento di smarrimento che cresce nell’animo della protagonista e non lascia spazio ad eventuali supposizioni razionali o considerazioni distaccate da parte del pubblico.

Sublime l’interpretazione di Natalie Portman, grazie alla quale la bella attrice si è guadagnata l’Oscar come migliore attrice protagonista.  Degno di nota in ogni caso l’intero cast, formato da attori di indiscusso valore come Mila Kunis, Vincent Cassel, Christopher Gartin e Winona Ryder.

Veramente ottima l’impressione che ci ha lasciato, difficile trovare dei punti negativi in questo capolavoro cinematografico firmato da Darren Aronofsky.

Voto: 4,5/5

Veronica Tarantini

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!