Margaret Mazzantini torna nelle librerie

A partire da “Non ti muovere”, Margaret Mazzantini è diventata una scrittrice le cui opere sono decisamente amate dagli italiani. L’ultimo libro della moglie di Sergio Castellitto si intitola “Venuto al mondo”, ed è uscito nel duemilaotto, quattro anni dopo “Zorro. Un eremita sul marciapiede”. Da pochissimo è possibile reperire nelle librerie anche l’ultimo libro di Margaret Mazzantini. Il romanzo, edito da Mondadori, si intitola “Nessuno si salva da solo”. All’ interno della storia che il libro racconta sarà facile che si rispecchino le molte persone che si ritrovano a vivere la situazione di un amore che muore dopo anni. I protagonisti dell’opera si chiamano Delia e Gaetano. I due una volta stavano insieme, costituivano una famiglia, erano felici. Gaetano, dopo la separazione, è andato a vivere in un residence, mentre Delia è rimasta a casa con Nico e Cosmo, i figli che sono nati dal suo amore con Gaetano. Ora i due si ritrovano a dover ricominciare a vivere l’uno senza l’altra, a dover ricostruire tutto. Ripartire da zero è sempre difficile, per chiunque: Gaetano e Delia hanno meno di quarant’anni, ed il fatto che non siano ancora entrati all’interno di quella “mezza età” che rende più difficile ogni processo di ricostruzione di sé e della propria vita, li rende più adatti di altri a riprendersi nel corso del tempo. La rabbia provocata dalla fine del loro amore è ancora vicina alla coppia, così come lo sono i ricordi della bellezza che caratterizzava la loro relazione prima che tutto finisse. Per quale motivo è finito tutto? Lei non lo sa. Lui nemmeno. Forse è ancora troppo presto per le consapevolezze e per maturare il famoso “senno di poi”. La storia che propone Margaret Mazzantini è la storia di molte, moltissime coppie: probabilmente se il libro dovesse finire per avere successo, e ci sono molti motivi per crederlo, sarà anche per questa ragione.

Nessuno si salva da solo
Margaret Mazzantini
Editore: Mondadori
Collana: Scrittori italiani e stranieri
192 pagine
19,00 euro

Martina Cesaretti