Probabili formazioni Shakhtar-Roma: Montella schiera Totti unica punta

PROBABILI FORMAZIONI SHAKHTAR DONETSK-ROMA – A tre giorni dall’importante successo di Lecce, la Roma di Montella vola a Donetsk per tentare l’impresa. Dopo la serataccia del 16 febbraio scorso, quando la squadra allora di Ranieri subì un pesante 2-3 all’Olimpico, le speranze di Totti e compagni sono ridotte al lumicino. Per accedere ai quarti di Champions League non basterà vincere, ma bisognerà farlo con due gol di differenza (a meno di segnare quattro reti: in quel caso basterà anche il minimo scarto). La squadra di Lucescu, però, in Ucraina è avversario durissimo, se è vero che non perde da undici gare consecutive casalinghe in Europa.

Alla vigilia il tecnico giallorosso ha promesso battaglia: “Lo spirito deve essere quello degli ultimi 15 minuti di Lecce – le parole di Montella , quando nelle difficoltà abbiamo voluto la vittoria. Massima attenzione fino alla fine. Bisogna fare attenzione all’avversario, è una squadra di grande qualità, bisognerà aspettare e ripartire in contropiede. Sono molto ottimista anche perché la Roma sta crescendo. Ovviamente sarà difficile, perché c’è di fronte un avversario valido. Stiamo qua per giocarci le nostre chances“.

SHAKHTAR – Rispetto alla gara dell’andata Mircea Lucescu sembra intenzionato a cambiare un solo elemento. Il modulo sarà ancora il 4-2-3-1 ma in mediana, accanto a Hubschman, Stepanenko prenderà il posto di Mkhitaryan, destinato alla panchina. Per il resto nessuna novità: Luiz Adriano agirà da unica punta supportato da Douglas Costa, Jadson e Willian.

Shakhtar (4-2-3-1): Pyatov; Srna, Chygrynskiy, Rakitskiy, Rat; Hubschman, Stepanenko; Douglas Costa, Jadson, Willian; Luiz Adriano.
A disposizione: Khudzhamov, Gai, Chyzhov, Kobin, Vitsenets, Mkhhitaryan, Eduardo. All. Lucescu

ROMA – Cassetti, uscito anzitempo durante la gara di Lecce, è squalificato e non ci sarà: il suo posto sulla corsia di destra sarà preso da Burdisso, con Juan a formare la coppia centrale insieme a Mexes. Montella punterà ancora sul modulo “spallettiano”, ma in attacco è prevista una grossa novità: sarà Totti, infatti, a fungere da unica punta al posto di Borriello. In mezzo al campo confermata la coppia Pizarro-De Rossi.

Roma (4-2-3-1): Doni; N. Burdisso, Mexes, Juan, Riise; De Rossi, Pizarro; Taddei, Perrotta, Vucinic; Totti.
A disposizione: Lobont, Castellini, Loria, Greco, Simplicio, Brighi, Borriello. All. Montella

Arbitro: Howard Webb (Ing)

Fischio d’inizio alle ore 20.45 (ora italiana), Donbass Arena di Donetsk. Diretta tv su Sky Sport 1, Sky Calcio 1 e Premium Calcio.

Pier Francesco Caracciolo