Sbarchi di profughi: altri 384 arrivi nella notte

Emergenza continua a Lampedusa. Nella notte tra lunedì e martedì sono stati 384 i profughi nordafricani che sono sbarcati dopo aver attraversato il Mediterraneo su imbarcazioni precarie. La Capitaneria di porto sostiene che i natanti giunti nel corso delle ultime 12 ore sarebbero 4. Qualche migrante è approdato anche a Linosa.

 

E’ previsto anche per la giornata di oggi, martedì, un ponte aereo per condurre alcuni dei profughi fuori dall’isola. Sono stati 264 i clandestini portati via ieri da Lampedusa utilizzando questo metodo. A tal proposito il ministro dell’Interno Roberto Maroni ha rassicurato il sindaco De Rubeis sul fatto che la strategia di utilizzare gli aerei per condurre i profughi in altri centri di accoglienza non subirà rallentamenti di sorta.

 

Il centro di Lampedusa continua a rasentare il collasso: anche ieri il numero degli arrivi ha superato la capienza della struttura. Tra i nuovi arrivati si trovavano anche una donna tedesca col figlioletto di 9 anni.

 

Arriverà oggi a Lampedusa il prefetto di Palermo, Giuseppe Caruso, criticato nei giorni scorsi dal sindaco De Rubeis a causa degli interventi tardivi messi in atto. Caruso, commissario governativo per l’emergenza immigrazione, si incontrerà con le forze dell’ordine e i loro vertici provinciali per fare il punto della situazione e programmare azioni volte a migliorare la situazione dei centri di accoglienza.

 

Giorgio Piccitto