Calciomercato Juventus: Bastos si avvicina. Si pensa anche a Beck e Mascherano

CALCIOMERCATO JUVENTUS. Beppe Marotta continua a lavorare a fari spenti per dar vita alla Juve 2010/2011. Una Juve che in molti si aspettano più competitiva di quella scesa in campo quest’anno, e che potrebbe annoverare tra le sue fila Michel Bastos, Andreas Beck e Javier Mascherano.

BASTOS VICINO ALLA JUVE – Dei tre quello più vicino in questo momento alla Juve è Michel Bastos. Il brasiliano ha deciso già da tempo di andare alla Juventus e, stando alle indiscrezioni presenti nella Gazzetta dello Sport, il suo procuratore De Kercohve avrebbe già trovato un accordo con Marotta sul contratto da firmare. La squadra di Andrea Agnelli avrebbe anche trovato un’intesa di massima con il club francese: al Lione dovrebbero andare circa 15 Milioni di euro per l’acquisto del cartellino di Bastos.

LA PISTA BECK… – Con Bastos la Juventus sistemerebbe la fascia sinistra del suo centrocampo e della sua difesa. Per completare quella destra la squadra di Andrea Agnelli starebbe pensando di prendere Andreas Beck, giovane difensore dell’Hoffenheim nato nell’ex-Urss, ma nazionale tedesco a tutti gli effetti. Beck ha già vinto una Bundesliga con lo Stoccarda ed un titolo Europeo Under 21 con la Germania, nonostante la sua giovane età. Ha già debuttato con la nazionale maggiore tedesca, e potrebbe sbarcare a Torino per soli 6 Milioni di euro.

…E QUELLA PER MASCHERANO – Beppe Marotta sta però lavorando in questi giorni per trovare un ottimo regista di centrocampo, che permetta alla Juve di fare il salto di qualità necessario per giocare alla pari contro le big italiane ed europee. La pista che porta a Pirlo è sempre calda, ma nelle ultime ore sembra essere spuntata anche quella per Mascherano. Il giocatore argentino sembra infatti essersi pentito di essere andato al Barcellona, visto che Guardiola lo utilizza davvero poco. Per questo motivo il regista blaugrana starebbe cercando un’altra sistemazione, e quella juventina sarebbe una di quelle più gradite.

Simone Lo Iacono