Probabili formazioni Catania-Sampdoria: Cavasin si affida a Biabiany

Non diciamo nulla di nuovo comunicando che Catania-Sampdoria è una sfida tra due squadre completamente in subbuglio: i siciliani vengono da una pesante contestazione al campo d’allenamento per i recenti risultati della squadra, che nonostante il cambio di allenatore continua a non convincere. Simeone sta decisamente facendo rimpiangere alla tifoseria il lavoro di Gianpaolo: alla dirigenza invece un po’ meno. La Sampdoria invece esce dal ritiro dalla Borghesiana di Roma dopo l’arrivo di Alberto Cavasin, come nuovo tecnico: anche qui l’ambiente è abbastanza caldo e sicuramente ad inizio stagione non si pensava che il doria avrebbe lottato per non retrocedere.

CATANIA – Dubbi per Simeone per il ruolo di terzino dove sono in tre a lottare: Potenza, Marchese e Alvarez, con quest’ultimo preferito, attenderanno domani mattina per sapere chi dovrà scendere in campo contro la Sampdoria. In difesa saranno indisponibili Bellusci e Capuano, mentre a centrocampo mancheranno Sciacca, Izco, Biagianti e Martinho. Intanto c’è apprensione per Morimoto, che così come Nagatomo ieri sera, ha dovuto subire la tragedia nipponica: il giocatore ha rassicurato tutti dicendo che la famiglia sta bene.

Catania (4-3-1-2): Andujar; Alvarez, Silvestre, Spolli, Marchese; Schelotto, Carboni, Lodi; Ricchiuti; Bergessio, Maxi Lopez.
A disposizione: Kosicky, Potenza, Terlizzi, Ledesma, Llama, Gomez, Morimoto. All: Simeone

Indisponibili: Capuano, Bellusci, Sciacca, Biagianti, Martinho
Diffidati: Alvarez, Andujar, Maxi Lopez, Silvestre
Squalificato: Nessuno
Altri: Campagnolo, Cuomo, Izco, Nicastro, Pesce

SAMPDORIA – Inizia con qualche problema l’avventura di Cavasin in blucerchiato: si fermano sia Maccarone che Macheda e in attacco l’unico disponibile sarà Biabiany. Ecco quindi che si giocherà con unica punta affiancata da Guberti, che agirà da trequartista. In dubbio anche Ziegler, che non dovrebbe farcela e verrà sostituito da Laczko, al debutto stagionale come esterno di sinistra. Formazione a tre difensori con Zauri, Volta e Martinez, e cinque centrocampisti: Mannini e Laczko esterni, Poli, Dessena e Koman per l’interdizione.

Sampdoria (3-5-1-1): Curci; Zauri, Volta, Martinez; Mannini, Poli, Dessena, Koman, Laczko; Guberti; Biabiany.
A disposizione: Da Costa, Padalino, Lucchini, Tissone, Perticone, Celjak, Zaza. All: Cavasin

Indisponibili: Ziegler, Maccarone, Macheda, Semioli, Lucchini, Pozzi
Squalificati: Gastaldello
Diffidati: Mannini, Ziegler
Altri: Obiang, Lamorte, Krsticic

Mario Petillo