Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo

Terremoto Giappone: travolto da tsunami, salvo a 15 km dalla costa

CONDIVIDI

Giappone, 13 marzo. Incredibile avventura di un sessantenne vittima del terremoto e del conseguente tsunami che ha investito il Nord-Est giapponese venerdì scorso. La sua casa viene travolta e distrutta da un’onda anomala, lui risucchiato dalla furia delle acque.

Hiromitsu Shinakawa, questo il nome del protagonista suo malgrado del tragico episodio dal finale almeno parzialmente lieto, si salva, aggrapandosi a “ciò che restava della casa”, dice ai poliziotti che lo hanno ripescato.

Aggrappato a quel pezzo di tetto e alla speranza di salvarsi c’è rimasto per ben due giorni e alla fine cel ‘ha fatta. La corrente l’ha trasportato in mare aperto. A spiegare la dinamica del salvataggio è stato il Ministro della Difesa giapponese, in quanto, il merito dell’avvistamento va attribuito al pilota di un caccia da guerra, che sorvolando la prefettura di Fukushima, in cui vige ancora l’allarme nucleare con un elevato stato di allerta, si è accorto di un uomo sopra un tetto “in navigazione”, adibito per l’occasione a zattera di salvataggio. L’imbarcazione di fortuna era in balia delle onde del mare e così è rimasta per più di 48 ore. Il pilota militare ha segnalato la zattera quando questa si trovava ad una distanza di circa 15 km dalle coste giapponesi.

Le abitazioni spazzate via sono state moltissime, molta gente ha perso praticamente tutto ciò che aveva. Dalle zone terremotate sono state evacuate circa 700.000 persone, 210.000 solo dal territorio circostante la centrale nucleare di Fukushima Daiichi, dove da qualche ora si pensa possa accadere una nuova esplosione, questa volta al reattore numero tre. Le barre di combustibile infatti, nonostante il tentativo di proteggerle, avrebbero comunque subìto alcuni danni, anche se non gravissimi.

In ogni caso aumenta ancora il numero dei contaminati. passati da 3 a 10 per poi salire a 22, le ultime stime indicherebbero un numero non inferiore a 28, ma a correre il rischio di essere stati esposti a radiazione sarebbe un numero di individui compreso tra 70 e 160.

A.S.

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram