Calciomercato Roma: Mancini o Capello per la panchina? De Rossi potrebbe partire

CALCIOMERCATO ROMA Archiviata la storica vittoria del Derby di domenica scorsa, grazie ad una doppietta del suo capitano Francesco Totti, la Roma si trova costretta a voltare pagina in fretta e furia per assicurarsi un futuro. Per riuscire a garantirsi un roseo domani, la società  sta già cercando il sostituto di Vincenzo Montella, traghettatore sedutosi in panchina fino a giugno. Due sono le ipotesi suggestive che provengono entrambe da oltre Manica: Fabio Capello, che ha firmato l’ultimo Scudetto romanista e Roberto Mancini, attuale allenatore del Manchester City. Intanto, ci sono delle ombre sul futuro di De Rossi che potrebbe lasciare la capitale.

ROMA ALL’INGLESE– Dopo le vicende societarie che hanno visto il club capitolino al centro dell’attenzione americana, ecco che anche la panchina romanista potrebbe parlare inglese, ma non troppo.  Si vocifera da giorni di un possibile ritorno di Fabio Capello, allenatore della nazionale inglese. Ma è notizia dell’ultima l’ora il contatto preso con Roberto Mancini: l’allenatore del Manchester City arriverebbe nella capitale per via di un effetto domino che vedrebbe lo Special One Josè Mourinho lasciare la panchina del Real Madrid per tornare in Inghilterra, questa volta alla corte degli sceicchi blu del Manchester. Il Mancio a questo punto potrebbe accettare la Roma senza troppi indugi per rilanciarsi.

PORTO DI MARE- Aveva intitolato la sua autobiografia “Il mare di Roma” per sottolineare il suo rapporto con la città eterna, ma in questo difficile momento societario nulla è dato per scontato, nemmeno la permanenza in giallorosso di Daniele De Rossi.
La Roma di domani è ancora tutta da costruire e non è detto che sia simile a quella che si vede oggi in campo, tanto che lo stesso Daniele De Rossi, Capitan Futuro, non è più tanto sicuro di restare, soprattutto dopo le parole odierne del ds Daniele Pradè che ha confidato alla stampa di non conoscere le future intenzione dei nuovi padroni.