Ritrovato Jonathan: il quattordicenne era con l’amica a Boltieri

Finisce con un lieto fine la storia di Jonathan Lana, il quattordicenne di Boltieri (Bg) scomparso giovedì scorso e di cui non si avevano avute più notizie. Il ragazzo è stato ritrovato proprio nel paesino di residenza, in compagnia dell’amica Maria Pariota, coetanea conosciuta su Facebook e residente a Montecatini Terme.

E’ stato proprio il desiderio di conoscersi a spingere i due ragazzini ad abbandonare le proprie abitazioni mettendo in ansia le rispettive famiglie. I due ragazzi si erano dati appuntamento a Milano ed è stato proprio nel capoluogo lombardo che Jonathan era stato visto per l’ultima volta. Poi non si è più saputo nulla e ad aumentare l’apprensione dei familiari ha contribuito lo spegnimento del cellulare da parte del’adolescente.

Dopo un paio di giorni di ricerche private, il padre di Jonathan, Gianluca Lana, aveva lanciato un appello pubblico affinché chiunque avesse avuto notizie del figlio o lo avesse notato per strada, avrebbe dovuto contattare i carabinieri. Il profilo del quattordicenne era stato inserito nel database del programma televisivo Chi l’ha visto?, ma fortunatamente adesso potrà essere eliminato.

Appena diffusa la notizia della scomparsa, diverse decine di persone hanno provato a dare il proprio sostegno anche tramite il social network Facebook: il padre di Jonathan ha deciso di utilizzare il profilo del figlio per creare un ulteriore punto di incontro con chiunque lo potesse aiutare nella ricerca.

Ma non c’è stato bisogno di tutto ciò: Jonathan, dopo cinque giorni dalla sua scomparsa, aveva fatto ritorno a Boltieri e questo pomeriggio un passante ha notato il ragazzo insieme all’amica – o fidanzatina? – Maria e ha così contattato prontamente il 112.

I carabinieri, giunti sul posto, hanno accompagnato in caserma i due giovani, in attesa dell’arrivo dei genitori che hanno così potuto riabbracciare il proprio figlio.

S. O.